Gigi D’Alessio, le gravi accuse contro il figlio: cosa è successo

0
945

Claudio D’Alessio, il figlio primogenito del cantante napoletano Gigi D’Alessio, è da due anni accusato di violenze domestiche

gigi d'alessio claudio figlio

Il cantautore e produttore discografico napoletano Gigi D’Alessio ha diversi figli: Claudio (1986), Ilaria (1992) e Luca (2003) sono nati dal suo primo matrimonio con Carmela Barbato, mentre il piccolo Andrea è nato nel 2010 dalla relazione con Anna Tatangelo. A quanto pare, nel 2019, il suo primogenito Claudio è stato accusato di violenze dall’ex collaboratrice domestica, il cui nome è Halyna Levkova. Sembra proprio che sia stata la donna ad accusare il figlio del noto cantante di Napoli di violenza aggrava e lesioni. I fatti cui si fa riferimento, inoltre, risalirebbero al luglio 2014 ma la causa è stata intentata anni dopo.

Potrebbe interessarti leggere anche –> Mara Venier, un ballo emozionante stretta tra le sue braccia – VIDEO

Che cosa è successo tra il figlio di Gigi D’Alessio e la colf

La collaboratrice domestica Halyna Levkova ha raccontato che, la notte del 5 luglio 2014, è stata aggredita da Claudio D’Alessio, figlio di Gigi, dopo una lite. “È stato drammatico. Nell’appartamento ho dormito sempre in una stanza senza porta e armadio, al limite della schiavitù, lavorando in nero 15 ore al giorno. E lui non mi ha quasi mai pagato. Ero pronta ad andarmene. Quella sera Claudio e la compagna Nicole Minetti hanno fatto rumore perché litigavano. Sono scesa per dirgli di smetterla, di farmi dormire. Allora lui mi ha aggredito: ‘É casa mia e faccio quello che mi pare“. A quel punto, dalla ricostruzione fatta dalla Levkova, lei gli ha detto che avrebbe chiamato il signor Gigi D’Alessio per la questione economica ed è a quel punto che la situazione sarebbe esplosa. Claudio avrebbe preso le cose della colf, spingendola contro il muro, minacciandola di morte e infine sbattendola fuori di casa.

Potrebbe interessarti leggere anche –> Jessica Pulizzi, chi è la sorellastra di Denise Pipitone: la sua storia

In tutto questo Nicole Minetti, all’epoca compagna del figlio di Gigi D’Alessio, per la paura si sarebbe nascosta all’interno di una camera. Una volta fuori di lì la donna è corsa in ospedale, dove le sono stati curati diversi ematomi. Tuttavia l’incubo non era ancora finito perché la donna ha detto di aver ricevuto una chiamata da Claudio D’Alessio in cui le intimava di non denunciarlo perché altrimenti ci sarebbero state delle conseguenze, minacciando di morte anche il figlio di Halyna Levkova. L’accusato si è difeso dicendo che l’ex collaboratrice domestica lo aveva denunciato solamente per una questione di soldi.

claudio d'alessio gigi d'alessio