in

Germano Lanzoni

Germano Lanzoni è uno tra i più importanti comici italiani, famoso per Il Milanese Imbruttito e per essere la voce del Milan dal 2002.

Chi è 

  • Nome: Germano Lanzoni
  • Età: 54 anni 
  • Data di nascita: 15 settembre 1966
  • Professione: attore e speaker 
  • Luogo di nascita: Milano 
  • Segno zodiacale: vergine 
  • Profilo Instagram ufficiale: @lanzonigermano 

Biografia

Germano Lanzoni nasce a Milano nel 1966. Nel 1992 si diploma alla scuola di teatro Arsenale di Marina Spreafico ed inizia immediatamente a lavorare in teatro, nei locali di cabaret, in molti spazi off. 

È un attore comico di grande livello, ma anche uno speaker, un cantautore, un uomo che sa solcare il palcoscenico in molti diversi modi, un artista estremamente versatile. Nel corso degli ha avuto la possibilità di condurre innumerevoli eventi e collabora con molte aziende direttamente in fiera. Dal 2002 è inoltre speaker ufficiale del Milan dal 2002.

Germano Lanzoni, tra i più importanti attori comici italiani
@lanzonigermano

Lavoro e carriera

Tra i brand e le aziende con cui Germano Lanzoni ha avuto la possibilità di lavorare, dobbiamo ricordare Unicredit, Milan.ac, Moto live, Radio Italia, Assolombarda, Emergency, Media key, UEFA, Wired..it, Sinergie, Labnext, UEFA champions leagle trofy tour, DIscovery Italia, Film master, PGA, Italiani di frontiera, Radio Dj, Estathè, Area 62, Terzo Segreto di Satira, Smemoranda, Il Giorno. Dopo essere diventato speaker ufficiale del Milan, decide anche di fondare un gruppo comico insieme a Rafael Didoni. Il gruppo si chiama Democomica e vede la luce nel 2004. 

Tra i molti spettacoli portati in scena ricordiamo “Nudo e Crudo”, “Questa sera si parla di….Lei! no grazie, ne ho una e mi basta”, “Libero me, danzano tutti”, “Che bella Milano”, “Democomica circus”, “TREcital”, “Molecola”, “Ci aggiorniamo! Dipendenze croniche di massa”.

Nel 2010 entra a far parte anche del cast de “Il Terzo Segreto di Satira”. Diventa protagonista inoltre de “Il Milanese Imbruttito”. “Cercavano”, racconta Germano, “un milanese che interpretasse il loro personaggio. All’inizio avevano pensato a Massimiliano Loizzi, che però è pugliese: è un giargiana! Così scelsero me. Casualmente, ma non per caso: perché io, comunque, ho sempre coltivato il racconto comico di questa città”. Stando a quanto Germano ha raccontato in alcune interviste, per interpretare l’imbruttito ha tratto ispirazione da due persone della sua vita: da un lato c’è il papà, che lo ha fatto innamorare di MIlano, che gli ha sempre raccontato un milione di storie, fantasioso e goliardico, sempre squattrinato; dall’altro lato c’è suo fratello e il suo modo di parlare. 

Nel corso degli anni insegna teatro comico ed è coach teatrale, anche nelle scuole medie della periferia di Milano. Non solo, non ha mai smesso di fare cabaret. Continua a esibirsi infatti allo Spirit de Milan e alla storica Trattoria Arlati. 

Vita privata

Germano Lanzoni ha una bellissima, e ormai lunghissima, storia d’amore con Lara Bogni, ballerina e coreografa. Dal loro amore sono nate due gemelle, Sophie e Rachele

Germano Lanzoni, voce del Milan dal 2002
@lanzonigermano

Curiosità

  • È molto impegnato nel sociale e cerca di dare vita in modo costante a sempre nuovi progetti di beneficenza.
  • Durante l’emergenza sanitaria da Covid-19 ha scritto su Instagram “Ci tengo ad esprimere la mia riconoscenza ai medici, al personale sanitario, protezione civile, forza armate e a tutte le persone che stanno lavorando contro il #CoronaVirus”. 
  • Quando gli è stato chiesto quale sia il suo legame con Milano, Germano Lanzoni ha risposto “È una città che ti plasma sul lavoro, l’apparire, l’eleganza. Io prendo in giro i designer ma grazie anche a loro siamo allevati nella bellezza, la riconosciamo, ci interagiamo. A questo si aggiunge l’anima pragmatica milanese, da sempre includente, dove il nuovo viene considerato una possibilità di scoperta”. 
  • Da piccolo non voleva diventare un attore comico, ma un giocatore di pallacanestro. 
  • La comicità Milanese secondo Germano ha tre grandi maestri, Gaber, Jannacci e Fo. Li ha così descritti “I tre re, che ci hanno insegnato il senso dell’ironia e la capacità di vedere non solo la superficie ma anche le ombre di questa città e delle persone che la vivono”. 
Germano Lanzoni, il milanese imbruttito
@lanzonigermano

Video e voci correlate

Ultimi aggiornamenti dal profilo Instagram

Chiara Maci

Barbara Alberti