in

Niccolò Presta

Niccolò Presta è un manager noto al pubblico per essere il marito della ballerina professionista Lorella Boccia

Chi è

  • Nome: Niccolò Presta
  • Età: 28 anni
  • Data di nascita: 18 luglio 1992
  • Professione: Amministratore unico ArcobalenoTre, Show Business entrepreneur, Vip’s manager e produttore
  • Luogo di nascita: Roma
  • Segno zodiacale: Cancro
  • Segni particolari: Tatuaggi
  • Profilo Instagram ufficiale: @ennepi_np

Biografia

Niccolò Presta nasce a Roma nel 1992. È il figlio di Lucio Presta, fondatore della società di produzione Arcobaleno Tre. Dopo la maturità, Niccolò inizia a studiare psicologia. Ovviamente Niccolò inizia da giovanissimo a lavorare nella società di famiglia.

Inizialmente si occupa solo di fotocopie o di portare il caffè, ma nel corso del tempo cresce, fa esperienza e diventa bravo a gestire tutto ciò che avviene all’interno della società. 

Una volta terminato il liceo Niccolò decide di proseguire i suoi studi e si iscrive alla facoltà di psicologia presso l’European University of Rome. Sin dall’età di 16 anni, però, decide di dedicarsi anche a piccoli lavori per poter avere la propria indipendenza economica.

Ecco quindi che il papà Lucio decide di lasciare a Niccolò e a sua sorella il 5% delle quote della società. È il 2016 e il papà dice a Niccolò che da quel momento in poi sarà lui a gestire tutto. 

Lavoro e carriera

Niccolò Presta lavora nel mondo dello spettacolo.E’ uno show Business entrepreneur, Vip’s manager ed un produttore televisivo, passione ereditata dal padre Lucio Presta. Niccolò è il proprietario di Arcobaleno Tre, una società che si occupa di rappresentare personaggi famosi nel mondo dello spettacolo.

Grazie allo studio costante, agli anni di esperienza, agli insegnamenti del papà, alla gavetta fatta all’interno della società di famiglia, Niccolò Presta diventa uno dei più importanti producer e manager del mondo dello spettacolo. Ha ammesso “Ho realizzato che avrei voluto lavorare in questo mondo assistendo al Festival di Sanremo condotto da Bonolis nel 2005 e, in seguito, con la visione di Tutto Dante di Roberto Benigni. Da spettatore rimasi affascinato dalla sua tranquillità sul palco e, nell’arroganza dei miei 15 anni, decisi che avrei trovato il futuro Roberto Benigni”.

Niccolò Presta produce nel corso degli anni molti spettacoli di grande successo, tra cui ricordiamo “Ciao Darwin 7 – La Resurrezione”, “Nemicamatissima”, “Music”, giusto per fare alcuni esempi. Inoltre è già al lavoro per la realizzazione di nuove produzioni.

Tra i suoi più grandi sogni, Sanremo e Amici: “Mi piacerebbe un giorno poter partecipare alla produzione di Sanremo, il programma italiano per eccellenza. Ma anche ad Amici di Maria de Filippi, che per otto mesi dà grande visibilità a ragazzi di talento”. Data la sua immensa bravura, chissà, è davvero possibile che questi sogni possano realizzarsi prossimamente!

Vita privata

La vita privata di Niccolò Presta è al fianco di Lorella Boccia, nota ballerina professionista divenuta famosa grazie alla partecipazione al programma Amici di Maria de Filippi.

Mentre Niccolò Presta lavora alla produzione di “Ciao Darwin” incontra Lorella Boccia, ballerina all’interno della trasmissione. Siamo nel 2016 e Niccolò e Lorella iniziano una storia d’amore. Tre anni più tardi, nel 2019, si sposano.

Niccolò e Lorella si sono sposati il 12 ottobre 2019 a Roma, dopo alcuni anni di fidanzamento. La proposta di matrimonio c’era stato solo poco tempo prima durante un viaggio in Kenya. Al loro matrimonio hanno presenziato tantissimi personaggi famosi tra cui Veronica Peparini, Paolo Bonolis e la moglie Sonia Bruganelli, Marcello Sacchetta e la fidanzata Giulia Pauselli.

Il matrimonio ha luogo nella Chiesa Gran Madre di Dio, a Roma. Sono presenti 180 invitati, tra cui amici, parenti e alcuni personaggi famosi. Tra i VIP presenti alle nozze ricordiamo ad esempio Paolo Bonolis, Antonella Clerici, Ezio Greggio, Flavio Briatore, Paolo Ciavarro, Veronica Peparini e Andreas Muller. Non è però presente la nuova fiamma di suo papà Lucio, Paola Perego. La notizia non fa grande scalpore, dato che tra Niccolò e Paola non corre buon sangue. 

I due vivono una bellissima storia d’amore che adorano anche condividere con tutti coloro che li seguono. Non è difficile, infatti, trovare sui loro profili Instagram degli scatti che li ritraggono in momenti felici della loro vita.

Curiosità

Secondo la rivista Forbes Niccolò Presta sarebbe uno degli agenti under 30 più influenti in tutta Italia. La sua voglia di emergere e la sua determinazione, infatti, l’hanno portato ad affermarsi in modo determinante nel suo settore.

In età adolescenziale Niccolò ha dovuto far fronte ad un’esperienza di vita molto spiacevole: la morte di sua madre.

Quando era solo un bambino sognava di diventare un bravo poliziotto e ad oggi, ormai cresciuto, ha un altro grande sogno nel cassetto: riuscire a prendere parte alla produzione del Festival di Sanremo.

Niccolò ha un pessimo rapporto con Paola Perego, azionista della società Arcobaleno Tre e compagna del padre Lucio Presta. Questo dato è stato confermato anche dall’assenza della Perego al matrimonio di Niccolò e Lorella.

Niccolò è stato vittima, insieme alla moglie Lorella Boccia di un bruttissimo episodio. La coppia, infatti, è stata aggredita e derubata da alcuni sconosciuti che li hanno minacciati con un coltello.

  • Il suo profilo IG è personale, come lui stesso ha avuto modo di affermare. Proprio per questo motivo su IG non parla di lavoro. 
  • Sui social network Niccolò Presta è molto attivo. Ama rispondere ai suoi followers e sfruttare al meglio questo mezzo comunicativo. 
  • Quando Niccolò era molto piccolo, sognava di diventare un poliziotto. 
  • In occasione dell’anniversario di nozze con Lorella Boccia, ha scritto su Instagram una bellissima dedica d’amore: “Buon anniversario amore mio.
    Siamo due numeri 1. Siamo due individui perfetti nella nostra unicità. Nessun altro è come noi due. Da solo, un individuo, è perfetto così come è. In due ci si completa. Una comunità è indistruttibile per natura. Io e te, da un anno esatto, siamo un 2. Due come i cieli, del giorno e della notte. Due come gli occhi, per avere la giusta prospettiva e profondità. Due come i colpi del respiro, automatici e indispensabili l’uno a l’altro. Due come i battiti del cuore. Una volta ti ho detto che eravamo destinati a trovarci. Pensaci bene. Pensa a quante innumerevoli cose sono dovute accadere affinché io e te ci incontrassimo. Un solo minimo cambiamento nelle nostre vite avrebbe potuto impedire che io e te fossimo qui, adesso. Questo non è semplicemente destino. Questo vuole dire che le nostre vite avevano bisogno di incrociarsi. Ti garantisco che non è un caso. Da soli siamo individui perfetti nella nostra unicità… ma essere perfetti l’uno per l’altra è la cosa più bella che mi sia mai capitata. Ti amo. Tuo marito, Nick”. 

Video e voci correlate

Lucio Presta

Alberto Urso