in

Nicola Savino

Nicola Savino è un conduttore radiofonico, ma anche un conduttore e autore televisivo, un attore, un imitatore italiano ed un produttore discografico.

Chi è

  • Nome: Nicola Savino
  • Età: 52 anni
  • Data di nascita: 14 novembre 1967
  • Professione: Conduttore radiofonico
  • Luogo di nascita: Lucca
  • Altezza: 170 centimetri
  • Peso: 64 kg
  • Segno zodiacale: Scorpione
  • Profilo Instagram ufficiale: @nicosavi

Biografia

Nicola Savino nasce a Lucca il 14 novembre 1967 ed ha il segno zodiacale dello Scorpione. Nasce da madre farmacista e da padre ingegnere: suo madre è di Cosenza, mentre il padre è foggiano. Il lavoro del padre – impiegato all’Eni – porta però la famiglia a San Donato Milanese ed è infatti lì che Nicola cresce, nonostante il suo luogo di nascita sia Lucca.

Fin da giovane Nicola ha una forte passione per la radio ed ama soprattutto Gerry Scotti. E’ con lui che Nicola scopre il lato ironico del mezzo radiofonico ed è con lui che nasce in Nicola il desiderio di lavorare per la radio in futuro.

Foto di Nicola Savino - Conduttore radiofonico
@nicosavi [IG]

Lavoro e carriera

La carriera di Nicola Savino inizia ufficialmente nel 1983, quando ha solo 16 anni e si impegna nella prima collaborazione radiofonica. Nicola viene chiamato a prendere parte a dei programmi radiofonici di Radio San Donato, prima di passare a Beautiful Station, un’altra radio sempre di San Donato.

Per alcuni anni fa la vera e propria gavetta, collaborando con diverse radio locali e proponendosi anche come dj per le feste nel tempo libero. In radio si presenta come regista radiofonico, ma non disdegna il ruolo di conduttore.

La vera svolta arriva nel 1989, quando a Nicola Savino viene proposto un posto a Radio Deejay come regista radiofonico. Il primo programma a cui lavora è Viva Radio Deejay, che viene condotto da Marco Baldini e da Rosario Fiorello. Questo programma riscuote grande successo, il lavoro di Nicola viene apprezzato e quindi gli viene assegnato un altro compito: il programma Baldini ama Laurenti, condotto sempre da Marco Baldini, ma anche da Luca Laurenti e da Amadeus.

Nel 1995 Nicola decide di trasferirsi a Radio Capital, dove si occupa del programma Due meno dieci condotto da Dj Angelo e da Amadeus. In questa radio però l’esperienza dura poca, infatti nel 1996 Nicola torna a lavorare per Radio Deejay occupandosi di Deejay chiama Italia e viene scelto anche tra gli autori del Festivalbar.

Nel 1998 dà vita alla sua attività di imitatore radiofonico, un ruolo che continua a svolgere tuttora. L’anno successivo diventa il co-conduttore del programma Deejay chiama Italia, per il quale fino ad allora aveva svolto solo il ruolo di regista. Nello stesso anno è anche uno degli autori del programma televisivo Le Iene, per il quale collabora fino al 2002.

Nel 2000 porta in tv il programma Ciao Belli, un adattamento televisivo di un programma radiofonico. Dal 2003 inizia a lavorare per il programma Quelli che il calcio in onda sulle reti Rai, inoltre nel 2003 e nel 2004 lavora anche al programma Zelig.

Nel 2005 si ha invece l’esordio cinematografico di Nicola Savino, che prende parte al film Agente Matrimoniale. Nel 2009 si dedica alla conduzione di Colorado Cafè, mentre l’anno successivo presenta su Italia 1 il programma Matricole & Meteore insieme a Juliana Moreira. Nel 2011 gli viene affidata la conduzione dell’Isola dei Famosi, programma che farà crescere notevolmente la sua notorietà.  Nello stesso anno viene scelto anche come giudice del talent Star Academy.

Vita privata

Vediamo ora alcune informazioni sulla vita privata di Nicola Savino. Attualmente è sposato con Manuela Suma, una costumista televisiva. I due si sono sposati nel 2009 e dal loro amore è nata la figlia Matilda, alla quale sono molto affezionati. Non ci sono altre informazioni sulla vita privata, la coppia ha sempre preferito mantenere riservate le informazioni personali.

Foto di Nicola Savino
@nicosavi [IG]

Curiosità

Nicola Savino è un tifoso dell’Inter sfegatato. Ama seguire le partite della sua squadra del cuore e si reca spesso allo stadio per dare il suo supporto dal vivo. Ha esternato in più occasioni la sua fede calcistica, che è diventata protagonista anche di alcuni sketch.

Nel 1999 ha vinto un Telegatto per il suo programma televisivo Le Iene. Ha vinto un secondo Telegatto nel 2004 per il programma Zelig.

Nicola Savino
@nicosavi [IG]

Video e voci correlate

Giulia Valentina

Ilary Blasi