Valentina Giacinti

0
162

Chi è

  • Nome: Valentina Giacinti
  • Età: 26 anni
  • Data di nascita: 2 gennaio 1994
  • Professione: Calciatrice
  • Luogo di nascita: Bergamo
  • Altezza: 170 cm
  • Peso: 59 kg
  • Segno zodiacale: Capricorno
  • Segni particolari: ha tatuato sulla spalla destra un pallone circondato da rose e farfalle, mentre sul polso ha tatuata una corona. Sotto il seno destro ha la scritta “Impossibile is nothing” e ha un’altra scritta nell’avambraccio sinistro.
  • Profilo Instagram ufficiale: @valentinagiacinti

Biografia

Nata a Bergamo il 2 gennaio 1994 sotto il segno zodiacale del capricorno, Valentina Giacinti è cresciuta a Borgo di Terzo. Fin da piccola mostra la sua grande passione per il calcio, ambiente in cui si è sempre trovata a suo agio, anche quando si trovava ad assistere alle partite del padre. Ogni volta che le regalavano una bambola, inoltre, Valentina Giacinti la trasformava in una palla per poter giocare a calcio. Una chiara dimostrazione di come questo sport sia sempre stato nel suo DNA. Vista la sua passione, i genitori decidono di iscriverla alla scuola calcio di Entratico, punto di partenza di una carriera ricca di soddisfazioni. Valentina Giacinti ha anche un fratello, Davide, a cui è molto legata, proprio come al nonno che l’ha sempre incoraggiata a seguire i suoi sogni.

Biografia Valentina Giacinti
@valentinagiacinti [IG]

Lavoro e carriera

A soli 11 anni Valentina Giacinti approda all’Atalanta, squadra con la quale fa il suo esordio in serie A il 30 gennaio 2010. Nel corso del campionato fa 10 presenze, senza segnare alcun gol. L’anno seguente, però, diventa titolare, segnando ben 15 gol in 21 presenze, con tanto di tripletta all’esordio in campionato. Nel 2012 si trasferisce al Napoli e il 3 novembre dello stesso anno sigla la sua prima rete con la maglia azzurra in occasione del match contro il Torino. Il 2 marzo del 2013, invece, sigla la sua prima tripletta con la maglia del Napoli.

A fine campionato Valentina Giacinti viene trasferita in prestito al Seattle ed esordisce nella WPSL, Women’s Premier Soccer League, il 9 giugno 2013 contro lo Spokane. Una stagione indubbiamente carica di soddisfazioni per la giovane calciatrice che riesce a conquistare lo scudetto dello stato di Washington e la coppa nazionale. Nell’estate del 2013 viene ceduta al Mozzanica, dove si mette in evidenza con ben 86 gol in 96 presenze, con la squadra che si piazza al settimo posto in Serie A e raggiunge gli ottavi di finale di Coppa Italia. Nel 2017 passa al Brescia che le permette di fare il suo esordio nella Uefa Women’s Champions League.

L’11 giugno 2018 avviene il suo trasferimento al Milan, dove gioca ancora oggi. Un capitolo importante della sua carriera calcistica è rappresentato anche dalla Nazionale. Dopo aver giocato con la maglia dell’Italia Under-17 e Under-19, infatti, viene convocata nel 2015 dalla Nazionale maggiore allenata all’epoca da Antonio Cabrini. Un palmares ricco di successi, quello di Valentina Giacinti, che a tal proposito vanta una Supercoppa Italiana, un campionato dello Stato di Washington, una Evergreen Cup e tre titoli di capocannoniera in Seria A.

Vita privata

Particolarmente riservata, Valentina Giacinti ha sempre tenuto lontano la sua vita privata dalla luce dei riflettori e in tal senso, infatti, di lei si sa ben poco. Almeno per il momento, comunque, sembra sia single. Particolarmente attiva sui social, dove vanta oltre 130 mila follower, ama condividere con i propri fan soprattutto foto inerenti le sue più grandi passioni, ovvero il calcio e la musica.

Vita privata Valentina Giacinti
@valentinagiacinti [IG]

Curiosità

  • È una grandissima fan di Vasco Rossi.
  • Ha un labrador di nome Sid, come il bradipo dell’Era Glaciale.
  • Le piace suonare la chitarra, giocare alla Play Station e ama cucinare.
  • Le piace andare al cinema e leggere. In particolare le piace leggere le biografie dei calciatori.
  • Tifa per l’Atalanta.
Curiosità Valentina Giacinti
@valentinagiacinti [IG]

Video e voci correlate