Federica Sciarelli

0
100

Chi è

  • Nome: Federica Sciarelli
  • Età: 61 anni
  • Data di nascita: 9 ottobre 1958
  • Professione: giornalista e conduttrice TV 
  • Luogo di nascita: Roma
  • Altezza: 1,72 m
  • Peso: 64 kg
  • Segno zodiacale: bilancia 
  • Profilo Instagram ufficiale: non è disponibile un profilo Instagram ufficiale di Federica Sciarelli, ma il profilo della trasmissione “Chi l’ha visto?” che da anni conduce è@chilhavistoraitre 

Biografia

Federica Sciarelli nasce a Roma nel 1958 da mamma di origini nobili e papà avvocato di Stato, entrambi molto cattolici. Federica è una ragazza molto determinata, che sa esattamente cosa vuole dalla vita: vuole diventare una giornalista. Ad appena 20 anni riesce ad ottenere una borsa di studio per avviare la sua professione in RAI. Sono 10.000 le persone che provano a vincere questa borsa di studio e Federica si classifica seconda, un riconoscimento molto importante per una ragazza così giovane. 

Viene poi assunta nell’ufficio informazioni parlamentari, dove lavora per 4 anni, fino al 1987, anno questo in cui infatti approda in RAI. È una delle prime donne a lavorare in un telegiornale della RAI e da quel momento la sua carriera è un in salita. La svolta per lei arriva nel 2004, quando diventa la conduttrice del programma “Chi l’ha visto?”

Federica Sciarelli, il volto di Chi l'Ha Visto
@chilhavistoraitre [IG]

Lavoro e carriera

Federica Sciarelli inizia a lavorare come inviata e conduttrice per il TG3 e in seguito lavora anche nella sua redazione. Nel 2004, la svolta. Federica infatti diventa la conduttrice di “Chi l’ha visto?”, programma questo che ha come obiettivo quello di riuscire a trovare le persone scomparse e risolvere misteri. Il programma e le forze dell’ordine lavorano a stretto contatto. Federica Sciarelli è ancora oggi la conduttrice di questo programma. All’attivo ha oltre 700 puntate! Dal 2009 inoltre ne è anche l’autrice. Nel 2019 inoltre Federica Sciarelli è alla conduzione della docufiction “Dottori in corsia“.

Federica Sciarelli ha scritto anche molti libri che parlano proprio di alcune delle inchieste a cui ha lavorato come “Tre bravi ragazzi. Gli assassini del Circeo, i retroscena di un’inchiesta lunga 30 anni” insieme a Giuseppe Rinaldi, “Con il sangue agli occhi. Un boss della banda della Magliana si racconta” con la partecipazione di Antonio Mancini della banda della Magliana, “Il mostro innocente. La verità su Girolimoni condannato dalla cronaca e dalla storia” insieme a Emmanuele Agostini e “Per Elisa. Il caso Claps: 18 anni di depistaggi, silenzi e omissioni” insieme a Gildo Claps. 

Il suo primo posto di lavoro stabile lo ottiene all’Ufficio informazioni parlamentari: una struttura che per Federica Sciarelli rappresenterà una vera e propria palestra di nuova formazione, dove rimarrà per circa quattro anni. Quindi, l’approdo al TG3 sotto la direzione dello storico direttore Sandro Curzi, che decide di affidarle la redazione politica. Qui Federica Sciarelli seguirà i maggiori partiti politici e i lavori parlamentari, ricoprendo anche il ruolo di inviata e, successivamente, conducendo l’edizione delle 22.30 del TG3, per poi approdare a quella delle 19.

Dal 2004 il volto di Federica Sciarelli è associato al programma tv Chi l’ha visto. Prima ancora è stata conduttrice di Primo Piano, l’approfondimento del TG3.

Chi l’ha visto è una trasmissione televisiva dedicata alla ricerca di persone scomparse e misteri insoluti in onda il mercoledì in prima serata su Rai3. Una parte integrante della trasmissione sono le telefonate in diretta, fin dalla prima puntata, che riportano segnalazioni ed avvistamenti interloquendo con la conduttrice Federica Sciarelli (dopo essere state filtrate dalla redazione). Un altro elemento importante del programma è la presenza in studio, o tramite collegamenti in diretta, dei familiari degli scomparsi, che sono intervistati dalla conduttrice per chiedere direttamente le circostanze della scomparsa, la descrizione dei ricercati, ecc.

Questi ingredienti fondamentali sono stati dosati in maniera diversa nelle diverse serie del programma per bilanciare la sensibilità della conduttrice. È consolidato ormai l’utilizzo della conduzione femminile, in quanto ha un approccio più delicato e rassicurante, pur nella professionalità e nella serietà necessaria, mediando così tra i protagonisti del programma (i familiari dello scomparso da un lato ed i telespettatori dall’altro).

Nei primi anni il programma aveva un taglio diverso, era più per intrattenere il pubblico, meno scrupoloso ed investigativo di oggi.

Un’altra evoluzione del programma è legata al ruolo del pubblico: prima tutti i casi presentati erano necessariamente legati ad una richiesta di aiuto e di intervento diretto verso i telespettatori, da anni ormai vengono presentati anche servizi informativi in cui lo spettatore ha un ruolo prettamente passivo, assistendo a sviluppi sui quali non è tenuto ad offrire alcun contributo.

Libri

Federica Sciarelli è anche una ottima scrittrice. Nel 2006 pubblica il suo primo libro, edito da Rizzoli, “Tre bravi ragazzi” sul processo agli imputati del c.d. “massacro del Circeo”. L’anno successivo pubblica con Antonio Mancini, uno dei protagonisti della banda della Magliana, “Con il sangue agli occhi. Un boss della banda della Magliana si racconta”. Nel 2010 pubblica in collaborazione con Emanuele Agostini, “Un mostro innocente”, sulle vicende di Gino Girolimoni, accusato (ingiustamente) dello stupro e dell’omicidio di sette bambine nella Roma di cento anni fa. Nel 2011 pubblica, con Gildo Claps, “Per Elisa. Il caso Claps: 18 anni di depistaggi, silenzi e omissioni”, sulla drammatica vicenda che ha visto incolpevole protagonista Elisa Claps.

Vita privata

Federica Sciarelli ha un figlio, Giovanni Maria, avuto da un suo ex compagno. Il figlio ha ormai 23 anni. Non si hanno notizie su chi sia suo padre, anche perché Federica Sciarelli è una donna molto riservata, che non ama mettere la sua vita privata sotto alle luci dei riflettori. Proprio per questo motivo Federica Sciarelli non è neanche presente sui social network. Proprio per questo motivo non si sa niente neanche della sua vita sentimentale. Si sa solo che Federica non è sposata. 

Qualche anno fa alcuni giornali di gossip la volevano insieme al pubblico ministero John Henry Woodcock. I due infatti sono stati paparazzati mentre fanno jogging insieme o in altri simili contesti. A quanto apre però sono solo amici, niente di più. 

Federica Sciarelli, tra le più note giornaliste d'inchiesta
@chilhavistoraitre [IG]

Curiosità 

  • Federica Sciarelli ha ammesso di essere una madre piuttosto ansiosa e protettiva, anche a causa del lavoro che fa e delle molte storie che sente. 
  • Federica Sciarelli è una donna molto attiva, che non ama oziare sul divano. Cammina, fa jogging, va in bicicletta, pattina sul ghiaccio e molto altro ancora. 
  • È una donna pratica. Non ama andare a fare shopping. Se vede qualcosa che davvero le serve, lo compra, tutto qui. 

Federica Sciarelli alla conduzione di Chi l'ha Visto
@chilhavistoraitre [IG]
Figlio

Nel 1996, dopo essere diventata madre di Giovanni Maria, figlio alla quale è molto legata, Federica Sciarelli convola a nozze con un cameraman della Rai, come testimone di nozze d’eccezione invita l’ex presidente della Repubblica Francesco Cossiga. Federica Sciarelli ama trascorrere più momenti possibili con il figlio, spesso i due sono stati fotografati insieme al mare di Ansedonia dal quotidiano blitz.it, nonostante la giornalista non ami farsi paparazzare.

Federica Sciarelli si racconta

Durante un’intervista, giornalista icona da 12 anni del programma di Rai3, raccontò durante un’intervista le difficoltà emotive avute nel suo lavoro, svelando un sogno nel cassetto. Dopo 12 anni di simbiosi è impossibile pensare a Chi l’ha visto senza Federica Sciarelli, ma lavorare al programma che indaga sulle persone scomparse non è certo cosa semplice. Per oltre 12 anni Federica Sciarelli è a contatto con storie molto dure, che non rimangono chiuse nello studio televisivo ma ti seguono fin nella vita privata. Così per Federica comincia a farsi sentire il bisogno di qualcosa di più leggero. La giornalista afferma che è molto orgogliosa del lavoro che fa, grazie al programma televisivo può aiutare le persone bisognose, ma è un lavoro molto duro, ogni tanto prova a sperare in qualche vicenda più leggera ma il massimo della leggerezza è una storia di una bambina che in orfanotrofio cerca la madre (l’intervista è stata fatta dal quotidiano Libero).

Ad ogni cambio di direttore Federica Sciarelli prova a staccare, compresa anche dai familiari delle vittime che, rendendosi conto della difficoltà emotiva del suo lavoro, le mostrano comprensione e solidarietà, ma ogni volta i direttori di Rai3 la implorano di restare. Federica vorrebbe tornare a fare la giornalista, magari occupandosi di politica, il suo primo amore. Il giornalista, normalmente, non sta proprio dentro al dolore, al contrario del programma che conduce. Con un programma come Chi l’ha visto, il giornalista è come una spugna, assorbe il dolore della gente, senza poter staccare mai dato che è perennemente a contatto con i famigliari dei protagonisti.

Nonostante tutto non solo Federica Sciarelli non smette, ma la nuova direttrice Daria Bignardi, nel 2016 l’ha anche raddoppiata con una striscia quotidiana dalle 12.25 ricca di aggiornamenti su omicidi e persone scomparse. Questo tipo di lavoro la impegna molti giorni a settimana, lasciandole poco spazio per la vita privata. La giornalista dichiara che della sua vita privata non parla nemmeno sotto tortura, ama far aleggiare un velo di mistero al riguardo. Su se stessa dice solo che ama profondamente lo sport, elimina le tossine, vorrebbe che lo praticassero tutti molto visto l’elevato livello di stress che ormai ci ghermisce nel quotidiano, è una persona spericolata ed afferma scherzosamente che cerca in tutti i modi di rompersi l’osso del collo.

Episodi controversi

Il 4 novembre 2008, subito dopo la messa in onda di Chi l’ha visto?, lo studio venne preso d’assalto da un gruppo di attivisti di estrema destra a causa di un servizio andato in onda durante la trasmissione. Durante la puntata venne data in diretta la notizia del ritrovamento del cadavere di Sarah Scazzi alla madre in collegamento dalla casa del cognato. La trasmissione ha registrato un picco d’ascolti molto alto ma ha ricevuto moltissime critiche.

Chi l’ha visto? In lutto

Il 9 novembre 2016, durante la puntata, Federica Sciarelli fa un triste annuncio. Dopo la sigla ed i brevi saluti iniziali, apparsa visibilmente triste, mandò un saluto ed un grande abbraccio a Barbara Mariani, produttore esecutivo di Chi l’ha visto?, colpita da un lutto gravissimo: la donna perse suo figlio Leonardo. Un lutto terribile per la produttrice Rai che da anni lavora per la trasmissione. La conduttrice non ha specificato l’età di Leonardo, scomparso prematuramente, per ragioni di privacy.

Video e voci correlate

  • Federica Sciarelli si racconta, il video
  • Pagina Wikipedia su Federica Sciarelli
  • Sito internet ufficiale di “Chi l’ha visto?”, il progamma RAI condotto da Federica Sciarelli