Paolo Jannacci

0
51

Chi è

  • Nome: Paolo Maria Jannacci
  • Età: 47 anni 
  • Data di nascita: 5 settembre 1972
  • Professione: musicista, cantante, direttore d’orchestra 
  • Luogo di nascita: Milano
  • Segno zodiacale: vergine
  • Segni particolari: occhiali da vista
  • Profilo Instagram ufficiale: @paolojannacci 

Biografia

Paolo Maria Jannacci nasce nel 1972 a Milano. Il papà è niente meno che Enzo Jannacci, famoso cantautore italiano. Dal padre Paolo ha ereditato la passione per la musica e il talento. Inizia a studiare musica ad appena 6 anni, con Lina Marzotto Pollini e Davide Tai. Continua i suoi studi insieme al padre Enzo Jannacci, nonché insieme a Paolo Tomelleri e Ilario Nicotra. Nel 1988 diventa un musicista professionista

Nel 1988, a 16 anni, inizia a lavorare al fianco del padre, che vuole infatti coinvolgerlo sempre di più nei suoi progetti, consapevole non solo del talento del figlio ma anche del fatto che lui potrebbe portare una ventata di novità, un po’ di aria fresca nel settore. Nel 1989 insieme realizzano la colonna sonora per il film “Piccoli equivoci”, che ha ottenuto una nomination ai David di Donatello. Nel 1990 si diploma in lingue al liceo linguistico Internazionale di Milano. 

Nel 2008 riesce a perfezionare le sue abilità con il maestro Carlo Morena, presso il Conservatorio Giuseppe Verdi di Como

Paolo Jannacci, molto riservato della propria vita privata scrive un libro sulla vera storia del padre
@paolojannacci[IG]

Lavoro e carriera

Paolo Jannacci inizia la sua carriera come pianista jazz e come produttore. Poi un giorno decide di buttarsi. Ha iniziato ad esibirsi con i brani del padre nel “Concerto per Enzo”, brani questi che continua a portare in giro perché gli permettono di divertirsi e di onorare la memoria del papà, scomparso nel 2013. Poi ha iniziato a scrivere anche dei brani suoi, collaborando anche con molti artisti, tra cui J-Ax, Bisio, Fedez. 

Dal 2010 al 2012 è stato direttore musicale di Zelig. Ha scritto molti brani anche per altri cantanti e nel 2020 ha deciso di partecipare al Festival di Sanremo con una canzone dedicata alla figlia. Nel corso degli anni ha scritto le colonne sonore anche per molti altri film, tra cui “Papà dice messa”, “Mi fido di te”, “Voglio la luna” e “Almeno tu nell’Universo”.  

Continua a lavorare come produrre teatrale e come direttore d’orchestra. È anche docente di musica presso il Centro Professione Musica di Milano.

Vita privata

Paolo Jannacci è felicemente sposato. Non è un uomo che ama mettere la sua vita privata sotto alle luci dei riflettori. Della moglie infatti si sa soltanto che si chiama Sara. Dal loro amore è nata nel 2008 una bambina, di nome Allegra, a cui Paolo è davvero molto legato

Paolo Jannacci, figlio d'arte ha partecipato a San rema 2020
@paolojannacci[IG]

Curiosità 

  • Quando era bambino praticava karate
  • Alla figlia Allegra, piace molto la musica, ma a quanto pare è più portata per la danza e le arti visive.
  • Ha pubblicato un libro in memoria del padre, dal titolo “Aspettando al semaforo: l’unica biografia di Enzo Jannacci che racconti qualcosa di vero”, pubblicato nel 2011 per la casa editrice Mondadori. 
Paolo Jannacci, cantante, musicista, compositore e produttore musicale
@paolojannacci[IG]

Video e voci correlate