Benedicta Boccoli

0
555

Chi è

Nome: Benedicta Boccoli
Età: 53 anni
Data di nascita: 11 Nov 1966
Professione: attrice
Luogo di nascita: Milano
Segno zodiacale: Scorpio
Profilo Instagram Ufficiale: @benedictboccoli

Biografia

Biondissima, alta, longilinea, Benedicta Boccoli indossa in maniera invidiabile i suoi 50 anni sui quali, giustamente, si permette di ironizzare nelle interviste.

Benedicta Boccoli è nata a Milano l’11 novembre 1966. Fin da subito ha coltivato una intensa passione per il mondo dello spettacolo, che la condurrà a sbarcare in televisione all’età di soli 20 anni nella trasmissione Pronto, chi gioca?, condotta da Enrica Bonaccorti per la regia di Gianni Boncompagni.

Scoperta e lanciata proprio da Gianni Boncompagni, Benedicta Boccoli, all’età di soli 20 anni raggiunge presto il successo in televisione come showgirl, presentatrice e attrice in diversi programmi tra cui il noto “Pronto chi gioca” (Rai Uno 1986-87), prende parte poi a due edizioni consecutive di “Domenica In” (nel 1987 e ’88), con Marisa Laurito e Lino Banfi, e nel 1989 la ritroviamo all’apice al “Festival di Sanremo”.

A questo periodo di grandi successi e notorietà seguono due anni bui nei quali la showgirl Benedicta Boccoli scompare totalmente dalle scene mediatiche. Questo periodo la porta in palcoscenico in teatro, al quale si affeziona e in cui concentra tutte le sue energie, nel quale brilla con passione in commedie di successo a fianco di attori famosi.

Il cinema vede Benedicta Boccoli poco presente tuttavia ricordiamo il film “Gli angeli di Borsellino” del regista Rocco Casaleo (2003), “Valzer” sotto la regia di Salvatore Maira (2007) e “Pietralata” di Giovanni Leacche (2008). Altrettando contenuta la partecipazione di Benedicta Boccoli in fiction in tv, solamente tra il 2001 e il 2005: “Una donna per amico”, “La squadra”, “Incantesimo 8”.

Benedicta Boccoli data la sua simpatia e la sua disinvoltura verbale lavora con successo anche come conduttrice radiofonica, ricordiamo la trasmissione “Il Ficcanaso” con Carletto su RTL 102.5, “Metrò” e “Check In” su Radio Rai e poi nel suo “Figure, figurine e figuracce”, scritto e diretto da lei stessa.

Benedicta Boccoli
@benedictboccoli

Lavoro e Carriera

Gli anni 2000 rappresentano l’esordio anche nel mondo del cinema e delle fiction. Per quanto concerne il grande schermo, si ricordano gli impegni in:

  • Gli angeli di Borsellino, regia di Rocco Cesareo – 2003
  • Valzer, regia di Salvatore Maira – 2007
  • Pietralata, regia di Gianni Leacche – 2008

Più recente è invece il ritorno sul grande schermo nel film Ciao Brother, di Nicola Barnaba, del 2016. Per quanto concerne gli impegni nelle fiction, si riscontrano le partecipazioni nelle seguenti produzioni Rai:

  • Una donna per amico 3 Rai 1 – 2001
  • La Squadra Rai 3 – 2003
  • Incantesimo 8 Rai 2 – 2005

Come anticipavamo nelle righe iniziali di questo breve approfondimento su Benedicta Boccoli, l’attrice è stata prevalentemente impegnata in numerose recite teatrali. L’elenco è molto lungo, a cominciare dagli esordi in Spirito Allegro, per la regia di Franco Però, con Ugo Pagliai e Paola Gassmann del 1992/1993, fino ad arrivare a Camera con vista, di E.M. Forster, per la regia di Stefano Artissunch, del 2016.

Benedicta Boccoli
@benedictboccoli

Frequenti anche gli impegni radiofonici di Benedicta Boccoli. Tra i principali:

  • da febbraio 2008 ha trasmesso su RTL 102.5, la sera durante il weekend.
  • dal maggio 2011 affianca Paolo Notari nella conduzione di Metrò, in onda in fascia notturna su Radio1 Rai. Da settembre 2011 fino a dicembre 2012 ha condotto con Paolo Notari il programma Check-in.

Figure, figurine, figuracce, scritto e diretto da Benedicta Boccoli, Rai Radio 1 (2013)

A teatro troviamo Benedicta Boccoli in diverse commedie a fianco di molti attori famosi tra cui il compagno Maurizio Micheli da cui si separa nel 2010, dopo 11 anni di unione.

Nel 1992 la troviamo per la prima volta come attrice di teatro in “Spirito allegro” con U. Pagliai e P. Gassman (regia F. Pero) e successivamente riscuote successi con “Cantando cantando” (1994-95), “Buonanotte Bettina” (1995-97), “Can can” (1998-99), “Orfeo all’inferno”(1999), “Polvere di stelle” (2000-02), “Le pillole di Ercole” (2002-04), “Anfitrione”, “Stalker” e “Pluto” (tutte e tre 2004). Tra il 2004 e il 2006 recita in “Fiore di Cactus” con Edoardo Siravo (regia Tonino Pulci), nel 2006 recita anche in “La Tempesta” di Shakespeare con Virginio Gazzolo (regia di Walter Manfré) e in “Prova a farmi ridere” con Pino Quartullo (regia di M. Micheli).

Nel 2007 recita con Sebastiano Somma sotto la regia di Giorgio Albertazzi nella commedia di grande successo “Sunshine”. Nel 2009-2010 recita sul palcoscenico in “L’Appartamento” con Massimo Dapporto sotto la regia di Patrik Rossi Gastaldi, nel 2011 recita a fianco del compagno Maurizio Micheli in “George Dandin” (regia di Alberto Gagnarli) e nel 2012-2013 la ritroviamo ancora in “Vite Private” con Corrado Tedeschi e sotto il regista Giovanni De Feudis.

Benedicta Boccoli data la sua simpatia e la sua disinvoltura verbale lavora con successo anche come conduttrice radiofonica, ricordiamo la trasmissione “Il Ficcanaso” con Carletto su RTL 102.5, “Metrò” e “Check In” su Radio Rai e poi nel suo “Figure, figurine e figuracce”, scritto e diretto da lei stessa.

Nell’agosto del 2008 per la prima volta, all’età di 42 anni, posa nuda alle Maldive per il calendario di Fox Uomo. Anche se il gossip parla di qualche fotoritocco qua e là, si mostra meravigliosa in tutta la sua sensualità.

Nel 2010 subisce un’operazione chirurgica agli occhi nel tentativo di intervenire su ipermetropia e astigmatismo di cui soffre sino dall’età infantile, questa operazione però non risolve il problema, anzi, lo aggrava dal momento che gli viene recisa la nervatura corneale e subisce alcuni, più gravi, danni alla vista.

Autoironica si mostra in tutta la sua modestia e semplicità di una persona che resta con i piedi ben piantati a terra, anche se ha conosciuto perfettamente il sapore del successo e della notorietà.

Video e voci correlate