Pamela Petrarolo

0
114

Chi è 

  • Nome: Pamela Petrarolo
  • Età: 44 anni 
  • Data di nascita: 10 novembre 1976
  • Professione: cantante, showgirl, coreografa
  • Luogo di nascita: Roma
  • Segno zodiacale: scorpione
  • Profilo Instagram ufficiale: @pamelapetrarolo 

Biografia

Pamela Petrarolo nasce a Roma nel 1976. Sin da piccola ha un forte interesse per il mondo dello spettacolo. All’età di appena 13 anni partecipa a Domenica In, presentando al suo interno un gioco per bambini. Nel 1992 entra a far parte del cast di Non è la RAI. Quando entra dentro al programma è una ragazzina adolescente di 14 anni. Lì dentro cresce e matura, scoprendo tutti i suoi talenti, fino al raggiungimento dei diciotto anni. Grazie a Non è la RAI Pamela riesce ad ottenere un successo davvero incredibile. Partecipa anche a tutti gli spin off di “Bulli & pupe” 

Dentro a Non è la RAI Pamela si esibisce soprattutto ballando. Con il passare del tempo però le viene dato spazio come cantante. Si esibisce con canzoni anche piuttosto impegnative che mettono in risalto al meglio le sue doti canore e nel 1994 arriva per lei il momento di pubblicare un album da solista dal titolo “Io non vivo senza te”. Dentro a questo album sono racchiuse molte delle cover che ha cantato in trasmissione. L’album riuscì a vendere oltre 30mila copie, un successo immenso dettato proprio dalla notorietà che la trasmissione permetteva di ottenere. Da quel momento in poi, Pamela viene chiamata ”The Voice”. 

Nel 1995 viene affidato a Pamela il compito di coreografa all’interno di “Non è la RAI”, insieme a Federica Addari e Chiara Caputo. Pubblica anche il suo secondo disco, che contiene inediti in lingua italiana. Questo album però non riesce ad ottenere lo stesso successo del precedente. Partecipa anche a “Un disco per l’estate” insieme ad altre ragazze di Non è la RAI. Dopo Non è la RAI, Pamela è costretta ad abbandonare per un po’ di tempo il mondo dello spettacolo a causa di una malattia. Compare solo durante una puntata del Maurizio Costanzo Show dedicata ad Ambra Angiolini. 

Pamela Petrarolo, da Non è la RAI al successo
@pamelapetrarolo

Lavoro e carriera

Nel 2001 Pamela è ovviamente presente nella trasmissione “Non era la RAI”. Lavora anche in questo periodo per Rai International come inviata per il programma “Passioni d’amore” e per la trasmissione “Villaggio Vip: istruzioni per l’uso e per l’abuso”. Nel 2003 è nel cast del cortometraggio “Carrozzelle felici” e nel 2005 debutta invece a teatro, nello spettacolo “Mary, Pam, Sasha Show”.

Nel 2005 partecipa anche a “Non è la RAI – Speciale” e nel 2006 è a teatro con “La fortuna vien dal cielo”. Decide poi di accedere al reality “La fattoria”. Registra il brano “Tomato de amor”. Partecipa a Libero, diventa modella per un calendario insieme ad altre ex ragazze di Non è la RAI e prende parte a molti altri spettacoli come “Arrivederci, forse, mai”, “Nostos” e “Ma il cielo è sempre più blu”. 

Dal 2009 è spesso presente a “Domenica Cinque” in veste di cantante. È chiamata a cantare anche alle trasmissioni per il veglione di Capodanno e in molti altri programmi come “Mattino Cinque”, “Pomeriggio Cinque”, “I migliori anni”, “Le amiche del sabato”, “Unomattina”. Posa per altri calendari, è spesso ospite e opinionista da Barbara d’Urso e pubblica poi il brano ”Vivere a metà”, singolo dell’album “A metà” che riscuote un buon successo. Nel 2019 diventa giudice nel programma “All together now” e conduce “Le Terrazze sotto le stelle”. È ospite poi di “Enrico Papi Guess my age” e incide il secondo singolo del disco “A metà” dal titolo “Fammi sognare“.

Vita privata

Pamela Petrarolo si è sposata con Gianluca Pea nel 2001. Dal loro amore sono nate due bambine, Alice nel 2003 e Angelica nel 2016. La storia d’amore con Gianluca è però finita da tempo. Pamela è riuscita a trovare di nuovo l’amore. Tra Pamela e Giovanni, questo è il nome del suo nuovo uomo, ci sono circa 10 anni di differenza. I due innamorati stanno in questo momento aspettando inoltre un altro bambino. A dare la notizia è stata proprio Pamela durante uno dei suoi interventi da Barbara D’Urso, con un collegamento dalla sua abitazione. 

Pamela ha affermato: “Ho un ciclo regolare. L’ultimo doveva arrivare il 9 di aprile. Era quattro o cinque notti che non dormivo. Mi sentivo strana. L’11 aprile, senza dire nulla a nessuno, sono andata in farmacia. Curiosamente davanti a me c’erano tre uomini che hanno chiesto il test. La farmacista ha detto scherzando: Vendo più test di gravidanza che mascherine. Sono tornata a casa. Ero sola, non c’era nessuno. E il test mi ha detto che ero incinta. Sono scoppiata in lacrime dalla felicità: in questo momento non lo stavamo cercando, anche se lo desideriamo tantissimo. Il giorno dopo averlo scoperto era Pasqua. A Giovanni ho detto: Quest’anno non ti ho fatto l’uovo. Gli ho fatto vedere il test, si stava strozzando con il salame che stava mangiando. Per lui è la prima volta, è felice”.

Pamela Petrarolo, The Voice di Non è la RAI
@pamelapetrarolo

Gli esordi di Pamela Petrarolo: da Domenica In Non è la RAI

Gli esordi di Pamela Petrarolo sono all’insegna di due programmi televisivi tra i più famosi. La showgirl romana inizia infatti a farsi conoscere giovanissima, quando appena adolescente partecipa a Domenica In conducendo una striscia dedicata al pubblico infantile.

Il salto definitivo per la sua carriera arriva però nel 1992, quando entra a far parte del cast di Non è la RAI, un programma che ha cambiato la storia della televisione italiana portando alla ribalta nomi come quello di Ambra Angiolini, Miriana Trevisan e Alessia Mancini.

Pamela Petrarolo viene inizialmente affiancata alla sorella Romina all’interno del programma. La seconda, dopo alcune partecipazioni televisive, decide però di abbandonare il mondo dello spettacolo.

Le doti canore

Pamela Petrarolo si fa notare sul palco di Non è la RAI soprattutto durante la terza stagione del programma. A farla spiccare sono le sue doti canore. La Petrarolo era infatti una delle poche ragazze della trasmissioni a non esibirsi in playback, cosa che le ha dato modo di esternare le sue doti canore e in particolare l’impronta soul della sua voce, resa celebre anche dall’interpretazione di brani di grandi cantanti come Aretha Franklin.

La discografia

Nel 1994 Pamela Petrarolo fa il suo esordio nel mondo discografico con l’album Io non vivo senza te. Il disco, contenente esclusivamente cover in inglese, riscuote un grandissimo successo di vendita, con numeri superiori alle 30.000 copie.

Questi risultati rendono ancora più forte la fama della Petrarolo come volto televisivo e le fanno guadagnare sul palco di Non è la RAI il soprannome di The Voice.

Nel 1995, forte di un ottimo esordio, la Petrarolo pubblica la sua seconda fatica discografica, ossia l’album Niente di importante. A quell’anno risale anche la sua promozione come coreografa del programma di Boncompagni. Negli anni in cui la storica trasmissione è andata in onda si è parlato spesso di una sua rivalità professionale con Ambra Angiolini, che è stata smentita in occasione dell’eco mediatica legata ai venticinque anni dalla prima puntata del programma.

Curiosità

  • Pamela Petrarolo scrive: “Nessuno dimenticherà mai una trasmissione iconica come “Non è la Rai“ felice di averne fatto parte… i 4 anni più spensierati della mia giovinezza…. grazie al Genio Gianni Boncompagni ho potuto vivere un sogno”
  • La figlia Angelica è nata con una malformazione alla testa. Nessuno se ne era accorto. È stata Pamela, forse per il sesto senso che ha ogni madre, a capire che qualcosa non andava nella piccola. Angelica è stata così operata d’urgenza. “I medici mi hanno detto” ha raccontato Pamela “che è stato un miracolo, perché se non me ne fossi accorta avrebbe rischiato di morire nel sonno. Ora sta bene. Viene monitorata ogni sei, nove mesi, ma il pericolo è scampato”. 
Pamela Petrarolo, la ragazzina trasformata in cantante grazie a Non è la RAI
@pamelapetrarolo

Video e voci correlate