Amedeo Pagani

0
163

Chi è 

  • Nome: Amedeo Pagani
  • Età: 79 anni
  • Data di nascita: 30 novembre 1940
  • Professione: produttore cinematografico e sceneggiatore 
  • Luogo di nascita: Etiopia 
  • Altezza: 1.70 cm
  • Segno zodiacale: sagittario

Biografia

Amedeo Pagani è nato in Etiopia il 30 novembre 1940 sotto il segno zodiacale del sagittario. Si è laureato in Giurisprudenza ma ha poi intrapreso la carriera da giornalista e diviene socio della Marsilio Editori. Per ben 15 anni ha fatto parte del Consiglio di Amministrazione ed è stato Presidente della Marsilio. Da sempre appassionato di cinema inizia la sua carriera cinematografica come scrittore e sceneggiatore agli inizi degli anni settanta. Diventa invece famoso agli inizi degli anni ottanta. Sono circa 40 i film prodotti da Amedeo e hanno avuto tutti un grande successo, riuscendo a raccogliere decine di premi prestigiosi. Nel 2000 Amedeo fonda la Classic Film.  Come produttore ha ottenuto molti riconoscimenti fra cui, il David di Donatello come Miglior Produttore per il film Garage Olimpo di Marco Bechis.

Si è sposato con Barbara Alberti con la quale ha formato per oltre dieci anni una coppia senza rivali. Dalla loro unione sono nati due splendidi figli, Malcom Pagani e Gloria Samuele Pagani.

Lavoro e Carriera

La carriera da giornalista di Amedeo Pagani inizia subito dopo la fine dei suoi studi in Giurisprudenza. Ha iniziato a lavorare come scrittore e sceneggiatore agli inizi degli anni ’60, collaborando anche ai dialoghi di numerosi film, tra cui Portiere di notte di Cavani, La cagna di Ferreri (dialoghi), Il maestro e margherita di Petrovic, Ernesto di Saba di Samperi, è diventato poi produttore verso la fine degli anni ’80.  E’ stato membro di prestigiose commissioni e giurie culturali e cinematografiche, tra l’altro è diventato anche Presidente della Commissione Premi Qualità per il Cinema, Presidente di Producers on the Move, membro della giuria del Premio Solinas e membro fondatore della European Film Academy.

Amedeo Pagani ha anche fondato la società di distribuzione Beam poi divenuta Bim. Sono circa 40 i film prodotti o distribuiti da Amedeo Pagani con la Classic dal 1988 a oggi e che hanno ottenuto decine di prestigiosi premi nei festival cinematografici di ogni parte del Mondo. Tra questi ricordiamo Fine pena mai di D. Barletti e L. Conte, 2046 e In the mood for love di Wong Kar-wai, La sorgente del fiumeL’eternità e un giorno e Lo sguardo di Ulisse di Théo Angelopoulos, Sin noticias de dios di Augustìn Dìaz Yanes, El abrazo partido di Daniel Burman, Garage Olimpo e Figli/Hijos di Marco Bechis. Ha anche ottenuto nel 2000 il David di Donatello come Miglior Produttore per Garage Olimpo.

Vita privata

Per quanto riguarda la vita sentimentale di Amedeo Pagani sappiamo che è stato sposato per circa dieci anni con Barbara Alberti. Per la scrittrice e il produttore l’amore è sempre stato grande, ma tra i due è finita. Nonostante la fine del loro matrimonio vivono comunque insieme, seppur da amici. «A un certo punto è finita una grande storia d’amore sua durata dieci anni, quindi è tornato un giorno e mi ha detto che doveva cercare casa perché si era lasciato», ha raccontato La Aberti a Patrick e gli altri coinquilini del Grande Fratello, programma al quale ha partecipato. Visto che avevano una casa grande, hanno deciso di tornare a vivere insieme: «Non ci davamo fastidio, mai visto un avvocato». E quando si lasciarono non hanno mai avuto problemi a crescere i loro figli, Malcom e Gloria Samuela. «Nessuno ha mai deciso quando il padre doveva vedere i bambini, veniva a casa nostra quando voleva». Sono passati più di trent’anni e ancora oggi hanno un rapporto di stima immutata. «Sono passati più di trent’anni e siam sempre lì, perché abbiamo ricominciato a lavorare insieme. Non c’è mai stata un’ambiguità in tutti questi anni». La loro storia è stata piena d’amore e di passione.

Curiosità

  • Il suo nome è celebre anche per essere stato il marito di Barbara Alberti
  • Amedeo ha vinto un Golden Globe nel 1991, mentre nel 2000 si è aggiudicato un David di Donatello come miglior produttore
  • Il suo matrimonio con Barbara Alberti è finito dopo dieci anni ma i due sono sempre rimasti in buoni rapporti, tanto che riescono a vivere nella stessa casa come due buoni amici.

Video e voci correlate