mercoledì, Febbraio 21, 2024

Ludovica Valli parla del rapporto con sua sorella Beatrice.

E’ da un po’ di tempo che gira la voce che Ludovica Valli abbia litigato con sua sorella Beatrice. Il gossip è nato soprattutto in occasione dell’annuncio della gravidanza di Ludovica, sulla quale Beatrice non ha esternato entusiasmo sui social a differenza dell’altra sorella Eleonora. Questo silenzio non è passato inosservato ai fan delle sorelle Valli, che si sono chiesti cosa sia successo tra le due. Anche ieri Beatrice e Marco Fantini hanno battezzato la loro ultima figlia, Azzurra e Ludovica non ha condiviso sui social nessuna foto e nessun momento dell’evento, anche se comunque era tra gli invitati. I follower hanno fatto notare alla Valli che con gli altri due nipotini, ovvero i figli dell’altra sorella Eleonora è molto più legata, affettuosa e pubblica spesso i momenti passati insieme a loro, cosa che non accade invece con i figli di Beatrice. Sarà colpa della lontananza o del rapporto che non è mai stato sempre “pace e amore” tra le due sorelle? La Valli minore ha deciso di rispondere per le rime e probabilmente anche per mettere a tacere le voci del web. Le due sorelle non hanno litigato anzi hanno un rapporto sereno e Ludovica vuole un gran bene a tutti i suoi nipoti.

Ludovica ha postato una Instagram Stories: “Mi state chiedendo il perché di nessuna foto con Azzurra, accusandomi addirittura di essere una brutta persona perché non metto una foto con i figli di mia sorella Beatrice. Siete sempre pronti a puntare il dito senza sapere la realtà dei fatti, sono stanca, oggi più che mai. Vi dico solo che a volte bisogna anche rispettare i genitori se, in una situazione come quella attuale, sono un po’ premurosi e giustamente preferiscono evitare troppi contatti. Le polemiche stanno a zero. Mi dispiace essere criticata e che ciò possa restituire un’immagine di me non reale, tale da mettere in discussione la mia persona. Chi mi conosce e segue da anni sa. Ora basta.”

https://www.instagram.com/p/B3CBUomoqf0/

Può interessarti anche