Jannik Sinner

0
576
https://www.instagram.com/p/CDUAOffAkJ6/

Chi è

  • Nome: Jannik Sinner
  • Età: 19 anni
  • Data di nascita: 16 Agosto 2001
  • Professione: Tennista
  • Luogo di nascita: San Candido
  • Altezza: 1.88
  • Segno zodiacale: Leone
  • Profilo Instagram ufficiale: @janniksin

Biografia

Jannik Sinner è un tennista italiano nato a San Candido, in provincia di Bolzano, il 16 Agosto 2001. Proviene da una famiglia madrelingua tedesca essendo figlio di Siglinde e Hanspeter, che gestiscono il rifugio Talschlusshütte-Fondovalle in Val Fiscalina. Ha un fratello maggiore di nome Mark. Ha frequentato l’Istituto Walther di Bolzano fino al quarto anno, pur proponendosi di riprendere gli studi per conseguire la maturità. Recentemente, nel corso del 2020, trasferisce la propria residenza a Monte Carlo, facendo scoppiare alcune polemiche. Universalmente riconosciuto come uno dei tennisti più promettenti del circuito mondiale, Sinner è l’orgoglio dell’Alto Adige e dell’Italia intera.

https://www.instagram.com/p/CHlndwPgrg3/

Lavoro e Carriera

Inizia giovanissimo a praticare sport: A soli quattro anni comincia a praticare lo sci fino all’età di 13, ottenendo ottimi risultati a livello nazionale in slalom gigante. L’amore col tennis inizia sboccia a 8 anni, quando Jannik inizia ad allenarsi in provincia di Bolzano con i maestri Henry Mayr e Andrea Spizzica. Il ragazzo opta definitivamente per il tennis e, nell’estate del 2014, su suggerimento di Massimo Sartori si trasferisce a Bordighera dove viene seguito da Riccardo Piatti e Andrea Volpini nel più antico tennis club d’Italia (Bordighera Lawn Tennis Club 1878 del presidente Maurizio Massaccesi).

Fa il suo debutto nel circuito professionistico il 12 settembre del 2015, all’età di 14 anni, disputando senza successo le qualificazioni del Futures Croatia F16. Il 19 marzo 2016, nel primo turno delle qualificazioni del Futures Croatia F4, vince il suo primo incontro da professionista sconfiggendo in due set il croato Leo Kovacic per poi essere eliminato al turno successivo.

Il 31 gennaio 2018, a 16 anni e 5 mesi, vince il suo primo incontro nel tabellone principale di un torneo professionistico, nel Futures Egypt F3 disputato a Sharm El Sheikh, sconfiggendo l’indiano Aryan Goveas e il 12 febbraio 2018 entra per la prima volta nella classifica mondiale, alla posizione nº 1592. Jannik continua a migliorarsi con dedizione e professionalità, e da lì in poi i suoi risultati inizieranno ad essere incredibili.

Dopo diverse esperienze e il primo titolo nel circuito Challenger, arriva la prima vittoria contro un top 100 ATP Al Prosperita Open di Ostrava contro il n.91 Jiří Veselý, successivamente, nell’atto conclusivo raccoglie soltanto un gioco contro Kamil Majchrzak. Successivamente, A 17 anni e 8 mesi, Sinner disputa e vince il suo primo incontro in un torneo Masters 1000 contro Steve Johnson, nº 59 ATP, col punteggio di 1-6, 6-1, 7-5 dopo aver salvato un match-point, diventando il decimo tennista più giovane al mondo, primo tra gli italiani, a essersi aggiudicato un incontro Masters 1000.

I suoi risultati migliorano di volta in volta, fino alla famosissima vittoria del suo primo torneo ATP a Sofia nel Novembre del 2020. Qui il tennista altoatesino si è imposto in finale contro il canadese Poispisil.

 In seguito ai buonissimi risultati ottenuti a inizio 2019, a maggio dello stesso anno annuncia la firma di un contratto con l’azienda americana Nike riguardante l’abbigliamento,mentre conferma Head in qualità di fornitore di racchette. Nel 2020 firma ulteriori contratti con Rolex, Lavazza, Technogym, Alfa Romeo e Parmigiano Reggiano.

Vita Privata

Non si sa molto sulla vita privata di Jannik. Essendo ancora molto giovane, non è chiaro se sia in una relazione o single. Per il momento, a far discutere sono solo i suoi record e non certo le relazioni che intrattiene al di fuori del campo.

https://www.instagram.com/p/CGXJa1zg1Ch/

Curiosità

  • Sono sorte diverse polemiche dopo la notizia del suo cambio di residenza, che adesso risulta essere nel principato di Monaco. Al riguardo sono intervenuti, a difesa e contro, tantissimi tennisti storici.
  • Il 16 novembre fa il suo ingresso nella top 40 della classifica mondiale attestandosi alla posizione n° 37.
  • In seguito alla vittoria nel torneo ATP di Sofia, il suo avversario Pospisil (classe 1990) ha dichiarato che “Sinner diventerà numero 1”
  • Si vocifera che i suoi compensi nel 2020 abbiano già sfondato quota 2 milioni di euro, ma in realtà potrebbe essere anche una cifra fortemente sottostimata.