Marc Marquez, che incubo per il pilota Spagnolo

0
131

Per Marc Marquez sembra essere lontana la luce in fondo al tunnel. Il campione Spagnolo ha saltato più di metà dell’ultima stagione per un brutto infortunio, ma Marquez ci ha tenuto a cercare di tranquillizzare i fan attraverso un post su instagram. Anche la sua scuderia, la Honda, ha fatto sapere che “il quadro clinico post-operatorio è soddisfacente, tuttavia le analisi hanno confermato la presenza di un’infezione pregressa alla frattura”

https://www.instagram.com/p/CIdoHcYB3Oi/

Durante il primo Gran Premio stagionale, il Gran Premio di Spagna del 2020, rimedia la frattura all’omero del braccio destro dopo una caduta. Nel successivo Gran Premio di Andalusia, prova a rientrare a soli cinque giorni dal grave infortunio: rinuncia all’impresa durante le qualifiche del sabato. A causa dell’eccessivo stress, nei giorni seguenti patisce la rottura della placca in titanio che gli era stata inserita nel braccio per rimediare all’infortunio. Marquez si vede così costretto a sottoporsi ad un nuovo intervento chirurgico. Il recupero si rivela più complicato del previsto ed il 24 ottobre viene annunciata la fine della stagione per il pilota iberico, che dunque chiude il mondiale senza alcun punto, venendo sostituito in squadra da Stefan Bradl.

Il 3 Dicembre 2020 si è sottoposto a un nuovo intervento chirurgico della durata di 8 ore alla Clinica Ruber di Madrid, durante il quale viene nuovamente sostituita la piastra in titanio e gli viene trapiantata una scheggia di osso prelevata dal bacino. Questo nuovo intervento prevede una sospensione dell’attività per almeno ulteriori 6 mesi