Alessio Sakara

0
114
https://www.instagram.com/p/CIloJxtg1FH/

Chi è 

  • Nome:Alessio Sakara
  • Età: 39 anni
  • Data di nascita: 2 settembre 1981
  • Luogo di nascita: Roma
  • Segno Zodiacale: Vergine
  • Professione: Atleta professionista di arti marziali miste, conduttore televisivo
  • Altezza: 1,85 m
  • Peso: 84 Kg
  • Instagram ufficiale@alessiosakaraofficial 

Biografia

Alessio Sakara è nato a Roma il 2 settembre 1981, ed è un atleta professionista di arti marziali e personaggio televisivo italiano, noto per essere stato il primo combattente italiano a competere nella prestigiosa UFC.  E’ molto legato alla sua famiglia e alla mamma Maura alla quale dedica alcuni post di auguri. Il suo cognome ha una storia particolare: deriva infatti dall’antica Roma e precisamente dal periodo in cui alcuni legionari spagnoli si spinsero nella regione di Saggara, in Egitto, anche per questo Alessio fa spesso riferimento ai legionari romani nei suoi post e tatuaggi.  Nel 2010 un grave lutto colpisce la sua vita privata e la sua carriera: l’allenatore che lui considerava come un padre viene a mancare, e Alessio assorbe il colpo cominciando a combattere anche per la sua memoria. È in assoluto uno degli atleti europei più longevi per quanto riguarda l’esperienza in UFC.

https://www.instagram.com/p/CIdJoSTK_aX/

Lavoro e Carriera

 Sakara inizia con il calcio, nel ruolo di centrocampista. Si rende presto conto di dover imparare a difendersi sul campo da gioco, quindi, all’età di undici anni, inizia a praticare anche la boxe: come risultato ottiene sette ammonizioni e un’espulsione in un singolo campionato. Abbandona quindi il calcio e comincia a coltivare la sua passione per il pugilato. Due anni dopo partecipa al suo primo torneo, dal quale esce vittorioso, conquistando la medaglia d’oro. Dopo tre vittorie consecutive al campionato pugilistico regionale arriva al titolo italiano, ma a causa di sentite difficoltà economiche si vede costretto a lasciare la nobile arte e trovare lavoro. Nonostante ciò, in una palestra vicino a casa pratica il Sanda, riesce a conquistare il titolo italiano professionisti e arriva secondo ai mondiali.

A diciotto anni, seguendo il consiglio di un amico, parte per la Colombia, dove disputa quattro match di boxe che si concludono con tre vittorie e una sconfitta. Presa la decisione di stabilirsi nel paese sudamericano arriva la cartolina dall’Italia del precetto militare, quindi torna nel proprio paese. Durante il breve soggiorno, Alessio trova lavoro come addetto alla sicurezza di una discoteca e viene a conoscenza dello sport delle arti marziali miste, grazie a un amico che gli mostra la videocassetta del primo torneo UFC della storia.

Da lì il duro allenamento che lo porterà in UFC nel 2005, rimanendoci fino al 2013. Nel 2014 entra a far parte del roster dei mediomassimi della promozione croata Final Fight Championship, la quale organizzava eventi che prevedevano sia incontri di MMA con regolamento Pride che incontri di kickboxing con regolamento K-1. Sakara avrebbe dovuto esordire il 31 ottobre a Parenzo contro il polacco Maciej Browarski (record 11-6), ma successivamente il match venne spostato a dicembre come parte di un altro evento a Vienna: in un incontro dominato sin dall’inizio, in seguito ad un gancio sinistro subì la rottura del tendine del bicipite e dovette dichiarare la resa.

Dal 2016 alterna la sua presenza in numerosi show televisivi, tra cui Pechino Express e Tu si que vales alla attività di lottatore nella Bellator MMA.

Vita Privata

Alessio Sakara ha avuto una lunga storia d’amore con Adele Sakara: i due si sono sposati nel 2012 e la coppia ha poi avuto due figli, Marcus Valerian e Leonidas Valerian. Ma nel 2018 la coppia ha deciso di dirsi addio. Oggi Alessio è legato sentimentalmente a Raffaella Mennoia, autrice televisiva nota soprattutto per la collaborazione con i programmi come “Uomini e donne” e “Temptation Island”. 

https://www.instagram.com/p/CIVir7pAoFI/

Curiosità:

  • Per il sito specializzato FightMatrix.com, che basa la sua classifica su un algoritmo che tiene conto dei risultati dei singoli atleti, Sakara è il trentacinquesimo mediomassimo più forte al mondo
  • Il suo stile di lotta può vantare una boxe pulita di buon livello per tecnica e stile e i suoi incontri sono spesso spettacolari, tant’è che molte sue vittorie sono venute per KO. Benché faccia uso prevalentemente dello striking, Sakara è cintura nera di jiu jitsu brasiliano, ottenuta dopo la vittoria contro Thales Leites. Di contro talvolta non sembra assorbire bene i colpi degli avversari, con diverse sconfitte per knock-out a testimoniarlo.
  • Tra le sue passioni vi è anche quella culinaria e sembra che in cucina gli vengano particolarmente bene i dolci.