Carla Fracci e quella voglia di maternità

0
27

Carla Fracci a Verissimo ha rivelato di essersi pentita di aver avuto solo un figlio, definendolo un errore. Oggi, la ballerina – considerata tra le migliori étoile del 900 – è stata ospite nel salotto di Canale 5 e ha rivelato un aspetto inedito della sua vita privata. Un rimpianto che pare tormentarla da diverso tempo, con la sua voglia di maternità che non si è placata nel tempo ma che anzi si è acuita.

«Mio marito Beppe – ha raccontato – l’ho conosciuto alla Scala. Era l’assistente di Luchino Visconti, ma era già fidanzato. Quando feci Giulietta, portò tutti gli amici a vedere lo spettacolo. Dopo nove anni ci siamo sposati. Poi sono diventata mamma di Francesco, che ora ha due figli che adoro».  A questo punto, la Fracci ha proseguito nella sua confessione e si è aperta completamente a una Silvia Toffanin commossa: «Avrei voluto altri figli, ma mio marito no perché avrei fatto torto al figlio che rimaneva a casa. È stato un errore. Gli affetti sono la cosa principale. L’imitazione di Virginia Raffaele? Mi piace molto, è una ragazza sincera e spontanea. L’ho vissuta come un omaggio». Poi l’appello finale: «Bisogna aiutare il balletto». 

Dunque anche le star a volte hanno rimpianti, e riconoscono l’importanza degli affetti familiari, valori fondamentali capisaldi della società odierna. Anche se l’età ormai non glielo consente più, perfino Carla Fracci sente ancora l’istinto irrefrenabile di maternità che l’ha sicuramente resa un ottimo genitore per suo figlio Francesco.