Rocco Siffredi shock: “Non mi sento più a mio agio con le donne”

0
51

A quelli che gli chiedono quando smetterà di fare il suo mestiere, Rocco non sa rispondere più, ma rivela di non voler arrivare al punto in cui non ce la farà più, di voler lasciare dunque ancora all’apice delle sue prestazioni.

Nell’ultima intervista rilasciata al quotidiano Il Corriere della Sera, Rocco Siffredi ha fatto di più di un semplice accenno alla possibilità di abbandonare la scena pornografica. Ne ha fatto un argomento di discussione più ampio, mettendo sul tavolo le carte di un gioco che forse è arrivato alla fine: “Da qualche anno mi guardo allo specchio e mi dico: ma che ci fai tu con le ventenni… Non mi sento più a mio agio davanti al corpo di una ragazza”.

Già da qualche anno il mitico Rocco riduce al minimo la sua presenza attoriale, prediligendo la regia. E così eccoci tornati al punto di partenza: l’addio alla scena porno. Lui, dopo tre annunci poi smentiti, ha promesso di non dire più quando lascerà, ma la sensazione è che il momento non sia così lontano: “Lascerò il porno, ma il sesso non mi abbandonerà mai, dirigerò le mie energie su una sola donna, mia moglie, e sarà molto bello. Lo auguro a tutti i mariti che cornificano le mogli”.

La moglie Rózsa Tassi intanto scherza sul mito di Rocco, facendo riferimento ai continui dolori del marito. La signora Siffredi dice sempre: ‘Ogni donna vorrebbe avere Siffredi a letto, ma lui dà tutto se stesso sul set e i suoi dolori me li prendo io… È la pura verità”.