Laura Pausini e Paolo Carta festeggiano il compleanno della figlia Paola.

0
125

La cantante Laura Pausini, dopo le tristi accuse di Alda D’Eusanio, ha festeggiato il compleanno della piccola Paola insieme al marito Paolo Carta, senza dedicare un solo momento alla spiacevole vicenda, anche se ha promesso che la risolverà presto in tribunale. La piccola ha compiuto già 8 anni: “Otto anni insieme a te, Paola. Nella vita, la bacchetta magica di Harry Potter non esiste, ma non avere mai paura e cresci come stai facendo: felice, curiosa, attenta, educata”, ha scritto su Instagram la Pausini, con tanto di foto della sua bambina, da sola, insieme alla amiche e al fianco di mamma e papà.

Laura ha poi continuato la dedica: “Sei tu che deciderai se renderla speciale o meno, noi saremo al tuo fianco per accompagnarti, appoggiarti e sostenerti, sempre. Buon compleanno Fragolina”. La festa è stata a tema di Harry Potter, personaggio preferito della piccola. Dalle foto si vedono enormi cartonati di Hogwarts, delle sue sale da pranzo, con bacchette magiche e palloncini a tema.

Di Alda D’Eusanio, che è stata espulsa dal reality, Laura non ha parlato. Si è goduta questo giorno lontano dalle polemiche. Si è solo limitata a diffondere insieme al marito un comunicato stampa: “Troviamo assurdo che sia consentito dire cose così false e gravi nell’ambito pubblico e in questo caso di una trasmissione televisiva. Nessuno può permettersi di attribuirci cose che sono lontane anni luce dal nostro modo di vivere, di educare e di rapportarci all’interno della nostra famiglia. E’ una cosa molto grave ed insensata e non possiamo fare altro che affidarci alla giustizia, per tutelarci. I ricavati della denuncia saranno devoluti interamente alle associazioni contro la violenza sulle donne”.