Angela da Mondello e la sua lite con Lele Mora

0
71

L’epopea della signora Angela da Mondello continua, con la parabola discendente della popolarità che prosegue inesorabile. Ci eravamo lasciati verso Novembre, quando la stessa aveva rilasciato il tormentone “Non c’è n’è”, hit subissata di critiche per il tempismo davvero inadeguato e per il cui video girato proprio a Mondello la signora Angela è stata anche multata per non aver rispettato le normative anticovid.

Adesso la polemica è sorta nei confronti di Lele Mora, personaggio con il quale lei dice di aver siglato un accordo nell’autunno scorso. Angela afferma di essere stata contattata dallo stesso agente, che dopo averla fatta salire fino a Milano (costringendola a pagare di tasca sua) le aveva fatto firmare quello che sembrava essere a tutti gli effetti un contratto, promettendole numerosi lavori. L’incontro era stato documentato da Mora stesso, che su instagram aveva postato una storia con lei annunciando di esserne diventato l’agente.

https://www.instagram.com/p/CLAbCIoJObN/

Un accordo che però non si è rivelato essere tutto rose e fiori, visto che poi nel concreto non se n’è fatto più nulla. La signora Chianello è infatti per lo più scomparsa dallla TV e dai social, ed ora si è scagliata contro Lele Mora accusandolo di averla ingannata. Le sue continue scuse, “ora è tutto fermo per colpa del Coronavirus”, poi l’amara scoperta della verità: Angela si è recata dal suo avvocato che le ha rivelato che leggendo quel contratto non risultava affatto che Lele Mora fosse il suo agente, e che dunque si trattava di una truffa bella e buona.