Signorini chiede scusa: “Capita in tutte le case italiane”

0
98

Le ultime settimane hanno visto tantissime polemiche circondare la casa del Grande Fratello VIP, a partire dal body shaming da parte di Antonella Elia nei confronti di Samantha De Grenet, per finire con le assurde ed infondate accuse di Alda D’Eusanio al compagno di Laura Pausini, che ha da poco festeggiato il compleanno della figlia.

Dopo tutti questi incidenti, Signorini ha fatto mea culpa per la prima volta da che si trova al timone del programma, cogliendo l’occasione per chiedere scusa ai telespettatori durante un’intervista a La Repubblica. Alfonso ha dichiarato: “Le cadute ci sono state ed è quasi inevitabile per la natura stessa del programma, io parlo delle 24 ore in diretta. Come accade in qualsiasi casa, ci sono cadute, litigi, parolacce che non vorresti mai vedere. Gli imprevisti sono senza filtri

Davvero sincere le scuse di Signorini, che si dice pentito di non aver sentito la battuta di Mario Balotelli, di ritenere che la Elia abbia sbagliato e di essersi vergognato di non averla interrotta. Dulcis in fundo, quando ha sentito Alda è rimasto agghiacciato, capendo che era una scheggia impazzita e pertanto ne ha voluto l’espulsione immediata. Signorini ha anche ammesso che c’è una squadra di autori che incontra regolarmente i concorrenti nel confessionale, dandogli probabilmente indicazioni su come comportarsi in determinate situazioni, alimentando o raffreddando polemiche e controversie a piacimento.