Meghan Markle vince una causa contro un Tabloid inglese

0
100

La duchessa Meghan Markle ha rivelato di aver subito “danni e vera tristezza” dopo aver vinto una battaglia sulla privacy contro il tabloid inglese “The Daily Mail”, vittoria sancita dell’Alta Corte di giustizia per la pubblicazione di una lettera che la stessa ha inviato a suo padre, un gesto davvero di cattivo gusto.

La duchessa del Sussex, 39 anni, ha citato in giudizio l’editore del Mail on Sunday Associated Newspapers Ltd dopo aver pubblicato la lettera scritta a mano “sincera” a Thomas Markle. Un giudice di alto livello dell’Alta Corte di Londra le ha concesso una “sentenza sommaria”, che avrebbe visto il caso risolto senza un processo. In una dichiarazione rilasciata dopo la sentenza, Meghan ha ringraziato il marito, il principe Harry, e la mamma Doria Ragland per il loro sostegno. “Voglio ringraziare in particolare mio marito, mia madre e il team legale, e in particolare Jenny Afia per il suo inesorabile supporto durante tutto questo processo. “

Meghan Markle non tornerà nel Regno Unito quest’estate per il compleanno di Sua Maestà perché non vuole lasciare Archie, che ama comunque chiamare con zoom la regina, secondo l’autrice della sua biografia. La duchessa del Sussex, 39 anni, non ha intenzione di unirsi al principe Harry, 36 anni, quando visiterà la famiglia reale per la prima volta dai tempi del Megxit, sostengono gli addetti ai lavori reali. Meghan e Harry nel frattempo vivono nella loro villa californiana da 14 milioni di dollari e notoriamente hanno fatto un passo indietro dai loro doveri reali l’anno scorso.