“Mi tradisci con Balotelli”, picchia la fidanzata: ora è a processo

0
1779

L’ossessione di un uomo di 30 anni di Brescia, “Mi tradisci con Balotelli”, picchia la fidanzata: ora è a processo.

(Alessandro Sabattini/Getty Images)

L’ex attaccante di Inter, Milan e Manchester City, Mario Balotelli, per lui era diventato una vera e propria ossessione. Tant’è che era convinto che la sua compagna, amica del calciatore che attualmente milita col Monza, lo tradisce proprio con l’attaccante, fino allo scorso anno tesserato con il Brescia.

Leggi anche –> ATP Montecarlo: Fognini batte Krajinovic, chi è il suo prossimo avversario

Un’ossessione che però non si limitava magari a un po’ di gelosia, ma andava ben oltre i limiti: la donna, 31 anni e madre di due bimbi piccoli, era vittima di pesantissimi soprusi. Tra lei e il fidanzato non mancavano gravi litigi, scenate di gelosia e si andava a finire purtroppo che lui le avrebbe messo le mani addosso.

Leggi anche –> Blackout Challenge: morto un bambino di 12 anni nel Colorado

Cosa è accaduto all’amica di Balotelli: ex compagno ossessionato da lui, ora a processo

Per tale ragione, l’uomo – un 30enne anche egli bresciano come la sua vittima e il calciatore – è finito a processo davanti alla prima sezione penale del Tribunale di Brescia. Le accuse sono gravissime: maltrattamenti, violenza sessuale e lesioni. Già in passato, l’uomo per gli abusi nei confronti della compagna era stato raggiunto dal provvedimento di divieto di avvicinamento alla vittima. Ma a quanto pare, sarebbe era servito a molto.

Il pm oggi ha chiesto 13 anni di carcere per l’uomo, che peraltro aveva precedenti penali specifici. Infatti, il 30enne in passato era stato già condannato per maltrattamenti nei confronti di una donna, sempre una sua fidanzata dell’epoca. Peraltro, è anche emerso che Mario Balotelli si sarebbe presentato in difesa della fidanzata aggredita e avrebbe detto al 30enne che avrebbe dovuto lasciarla stare. Lo avrebbe anche affrontato personalmente in un locale del centro, ma sarebbe a quanto pare servito a poco.