Meteo giovedì 29 aprile: Italia divisa, piogge al centro nord e bel tempo al sud

0
799

Il meteo per la giornata di domani evidenzia una netta divisione tra le regioni del centro-nord e quelle del sud Italia.

Il primo mese di primavera è stato caratterizzato da un clima incerto, spesso variabile nel corso delle settimane ed anche delle stesse giornate. Quest’ultima settimana d’aprile è stata caratterizzata da una divisione in due tronconi dell’Italia, con un vortice di bassa pressione che ha portato piogge al nord e al centro del Paese ed uno di alta pressione che ha permesso l’innalzamento delle temperature al sud e un clima generalmente favorevole.

La situazione non cambierà nella giornata di domani. Il centro ed il nord dell’Italia saranno ancora sotto l’influenza del vortice di bassa pressione che influenza il clima del nord Europa, mentre al sud il vortice di alta pressione che si è stanziato tra la Spagna, l’Italia e parte della penisola ellenica permetterà un ulteriore innalzamento delle temperature e giornate tendenzialmente soleggiate. Per quanto riguarda le temperature si passa dalle massime di 13-14 gradi del nord-ovest, ai 17-20 gradi del nord-est e del centro Italia. Temperature superiori ai 20 gradi invece nelle regioni del sud, dove si toccherà il picco massimo a Palermo (massima da 24°).

Meteo giovedì 29 aprile: piogge al nord e al centro, sole al sud

Sebbene le temperature, anche nelle zone più fredde del Paese, non siano proibitive, per domani in buona parte della penisola bisognerà fare affidamento all’ombrello. Nella mattinata si potranno verificare piovaschi e temporali in Piemonte, Lombardia, LiguriaToscana e nel nord della Sardegna. Possibilità di temporali in mattinata anche su Friuli, Trentino, Valle d’Aosta e Veneto, in particolar modo sulle Alpi e le Prealpi. L’unica regione del nord Italia in cui la mattinata sarà priva di piogge è l’Emilia Romagna.

Leggi anche ->Le piante hanno un sistema di comunicazione simile a internet: come funziona

La situazione non cambia nel pomeriggio per le regioni del nord Italia, ma il fronte temporalesco si allargherà anche alle regioni del centro con piogge deboli anche su Emilia Romagna, Lazio, Umbria, Marche, Abruzzo ed in gran parte della Sardegna. Come detto già sopra sarà ben diversa la situazione al sud Italia, dove durante le giornate il sole si alternerà ad una leggera nuvolosità (che non avrà influenze negative sulle temperature) in Sicilia, Calabria, Puglia, Campania, Molise e Basilicata.