Ciro Vitiello, chi è l’uomo che ha ucciso la moglie Rosa Landi

0
1625

Rosa Landi è la donna uccisa il 19 marzo del 2016 dal marito Ciro Vitiello: dopo averle sparato, l’uomo ha chiamato la polizia.

Tutto è iniziato con un matrimonio durato ben 40 anni: Rosa Landi e Ciro Vitiello vivono a Sestri Ponente, in provincia di Genova. La loro storia, per la donna, sta diventando impossibile: Ciro è un uomo molto autoritario (sia con la moglie che con i figli). Le cose peggiorano ulteriormente quando Rosa trova una scatola di preservativi nella tasca del marito. Dopo una discussione, Ciro ammette di tradirla: le parole esatte della sua ammissione, a quanto pare, sono “vuoi la verità? La verità è che ti tradisco da sempre”. Nonostante la violenza della discussione, Rosa in questo episodio trova la forza di fare qualcosa che desiderava da tanto tempo: lasciare il marito.

Leggi anche -> Elena Serban Radula, chi era la 32enne sgozzata e uccisa: cosa sappiamo

Purtroppo, cosa è successo dopo la decisione di Rosa Landi si sa già. Ciro Vitiello, consapevole della scelta della moglie di lasciarlo, la uccide con cinque colpi di pistola (mentre il figlio, al telefono con la madre, non può far altro che ascoltare).

L’assassino di Rosa Landi

Forse una delle cose più agghiaccianti di questo caso è la confessione che Ciro Vitiello fa alla polizia. “Sentite, ho ammazzato mia moglie”, dice al telefono. Dall’altra parte della cornetta il poliziotto, attonito, gli chiede di ripetere. “Guardi non si può più vivere, questioni di separazioni. Io ho perso la testa e ho separato a mia moglie con la pistola”.

Leggi anche -> Donna uccisa, Ylenia trovata semicarbonizzata: c’è una novità

La vita di Rosa Landi viene violentemente spezzata per “questioni di separazioni”. Come se ucciderla, per Ciro, fosse l’unico possibile risultato dopo la decisione di lei di chiedere il divorzio. I figli lo hanno descritto come un uomo aggressivo: “volava qualche schiaffo ma era molto affettuoso con i nipoti”, hanno detto. A quanto pare loro non sono andati a visitare il padre e Ciro Vitiello non ha chiesto di vederli.