mercoledì, Febbraio 1, 2023

Aurora Leone cacciata, la replica della Nazionale cantante: il post cancellato

Nelle ultime ore è arrivata la denuncia di Aurora Leone che è stata cacciata dalla Partita del cuore: il post rimosso della Nazionale cantante

Aurora Leone cacciata

Ultime ore intense per la giovane attrice dei The Jackal, Aurora Leone, che è stata cacciata insieme a Ciro Priello dalla Partita del cuore, in programma martedì 25 maggio 2021 all’Allianz Stadium. E così nelle ultime ore è apparso anche un comunicato della Nazionale cantanti sul proprio profilo ufficiale Instagram per rispondere alle accuse dell’attrice. La ragazza ha subito condannato il gesto degli organizzatori: “Ci hanno cacciato, non ci hanno fatto più entrare nell’hotel”. Poi ha aggiunto: “Con Ciro mi sono seduta al tavolo con la Nazionale Cantanti, ma il direttore generale Gianluca Pecchini ha detto che non potevamo stare seduti lì”.

Leggi anche –> Partita del Cuore, la denuncia di Aurora Leone: “Sei donna, non puoi giocare”

Aurora Leone, il post rimosso della Nazionale cantanti

Il post è stato subito rimosso dal profilo visto che non è più presente su Instagram. Il testo recitava così: “Alessandra Amoroso, Madame, Jessica Notaro (…) Rita Levi Montalcini, sono solo alcuni dei nomi delle tantissime donne che dal 1985 (anno in cui abbiamo giocato a San Siro, per la prima volta, contro una compagine femminile), hanno partecipato e sostenuto i nostri progetti – si legge – La Nazionale Italiana cantanti non ha mai fatto discriminazioni di sesso, fama (…). La Nazionale cantanti non è mai scesa a compromessi: non possiamo accettare arroganza, minacce, maleducazione e violenza verbale dai nostri ospiti”. Una storia che dovrà essere chiarita nelle prossime ore visto che ha già fatto il giro dei social. La notizia è diventata in poche ore di dominio pubblico con i fan che hanno contribuito a diffondere la vicenda orribile, se confermata.

post nazionale cantanti

 

aurora leone denuncia

Può interessarti anche