Villanterio: operai morti sul lavoro, chi sono e cosa è accaduto

0
574

Nuovo dramma delle morti bianche a Villanterio, provincia di Pavia: operai morti sul lavoro, chi sono e cosa è accaduto.

(foto Vigili del Fuoco)

In Italia si continua a morire sul lavoro e anche quest’anno gli infortuni sono stati decine di migliaia, dei quali diverse centinaia sono mortali. I dati diffusi proprio oggi dall’Inail denunciano un quadro sconfortante, che la pandemia Coronavirus, con il ricorso in molti casi allo smart working o alla cassa integrazione, non ha reso meno grave.

Leggi anche –> Incidente sul lavoro, Matteo muore a 34 anni: aveva battuto la leucemia

Difatti, nel corso dei primi quattro mesi del 2021, abbiamo avuto in Italia un numero davvero spaventoso di infortuni sul lavoro: sono 171.870 e sarebbero in diminuzione di 449 casi rispetto alle 172.319 del primo quadrimestre del 2020. Un calo dello 0,3% che però va letto anche considerando il calo nei primi due mesi.

Leggi anche –> Luana D’Orazio, la perizia sconvolge: accertamenti choc

Chi sono i due operai morti a Villanterio: la ricostruzione dell’accaduto e i dati allarmanti

In sostanza, confrontando il dato con quello dello scorso anno, si ha una riduzione solo perché nei primi due mesi del 2020 la pandemia non era ancora esplosa. Ma non solo: se si guardano soltanto gli incidenti mortali, il quadro cambia in maniera decisa. Infatti, le denunce di infortunio sul lavoro in cui si è avuto un decesso e che sono state presentate all’Inail tra gennaio e aprile sono state 306. Questo significa che sono state 26 in più rispetto alle 280 del primo quadrimestre del 2020, con un aumento del 9%.

E a proposito di morti sul lavoro, sono anche oggi due i lavoratori deceduti a causa di un incidente. Si tratta di due operai che intorno all’ora di pranzo sono stati investiti da vapori contenenti probabilmente ammoniaca. Il dramma sul posto di lavoro si è consumato a Villanterio, in provincia di Pavia, nella ditta Digima. Le vittime sono un uomo di 50 anni e una seconda persona della quale non sono state rese note le generalità. Sul luogo del dramma, sono giunte un’ambulanza, un’automedica, i vigili del fuoco e i militari dell’Arma dei carabinieri. Purtroppo per i due operai non c’era più niente da fare.

ragazza precipitata Milano