giovedì, Settembre 29, 2022

Che cosa rende un tessuto impermeabile? Ve lo spieghiamo con semplicità

Sai che cosa rende un tessuto impermeabile? Come si realizza e quali sono i pro di questa scelta? Scopriamo insieme tutto ciò che c’è da sapere.

E’ la scelta perfetta per i giorni di pioggia, per un capo d’emergenza da portare in borsa durante un’escursione o semplicemente per ripararsi dalle intemperie: è l’impermeabile.

che cosa è Impermeabile
Foto da AdobeStock

Ma sai che cosa rende un tessuto impermeabile? Che cosa fa realmente la differenza?

Oggi vi sveliamo tutti i segreti di questo materiale particolare, come nasce e che cosa lo rende così particolare.

Da oggi per voi l’impermeabile non avrà più segreti.

Tutti i segreti di un tessuto impermeabile

Il tessuto è tanto famoso da aver dato il suo nome a un capo, il capospalla delle giornate londinesi più grigie, quello reso glamour da tanti celebri film.

Oggi andiamo però all’origine e scopriamo che cosa contraddistingue un tessuto impermeabile.

significato impermeabile
Foto da AdobeStock

Il tessuto impermeabile è un tessuto naturale o sintetico che è stato rivestito con una sostanza che respinge l’acqua.

La definizione è assai semplice ma, a fare veramente la differenza, saranno i materiali scelti.

Le più comuni sostanze impermeabilizzanti includono poliuretano, cloruro di polivinile, silicone e cera. Ma anche le cuciture hanno un peso notevole: devono essere sigillate o nastrate e le cerniere devono avere lembi antivento, oppure il capo è semplicemente resistente all’acqua.

Come capire però se un capo è un buon impermeabile? Un punteggio indica a quanto liquido può essere sottoposto l’indumento in 24 ore prima che chi lo indossa si bagni. Questo numero può esser riporta sull’etichetta. Una valutazione di 20K è considerata eccellente e di solito anche il prezzo lievita di conseguenza. Le valutazioni di 5K e 10K sono però le più comuni, specialmente per l’abbigliamento antipioggia non specializzato ed economico.

significato tessuto impermeabile
Foto da AdobeStock

Un altro elemento importante dei tessuti impermeabili è la traspirabilità. A garantirla ci sono una serie di minuscoli pori che consentono al calore corporeo e all’umidità di fuoriuscire mantenendo fuori l’acqua liquida come la pioggia.

C’è però un dettaglio che rende tutti questi meccanismi vani: l’eventuale danneggiamento. Una volta danneggiata, la membrana impermeabile di un tessuto non può infatti essere riparata.

Giacche e cappotti impermeabili sono dunque da comprare preferibilmente di buona qualità, unico modo per garantirsi che abbiano una vita lunga ed efficiente. Un piccolo investimento extra per restare asciutte tutto il giorno vale la pena, non vi pare?

Può interessarti anche