giovedì, Ottobre 6, 2022

Fashion Week, quanto costa una sfilata? La cifra è assurda, non ci crederai

Sai quanto costa realmente una sfilata alla Fashion Week? Il prezzo è davvero esagerato, quando lo scoprirai non ci crederai!

Non appena si varcano le soglie di gennaio/febbraio e settembre/ottobre, i fashion addicted fremono di puro piacere: ben presto inizieranno i consueti quattro appuntamenti delle Fashion Week, rispettivamente a New York, poi Londra, in seguito Parigi e in ultimo Milano. Di anno in anno i brand sfruttano questo spazio per sponsorizzare le proprie creazioni, siano esse collezioni stagionali oppure Capsule.

quanto costa la fashion week
Foto da Canva

Nonostante l’evento della Fashion Week non sia così vecchio come si possa pensare, ad oggi i costi di una singola sfilata sono davvero esorbitanti e abbracciano ampiamente diversi settori da coprire, con cachet da soddisfare.

Vi siete mai chiesti quanto realmente costi una singola Fashion Week? Oggi andiamo alla scoperta della verità e ve lo garantiamo: potreste davvero sorprendervi delle cifre svelate

Quanto costa realmente la Fashion Week? Il prezzo potrebbe davvero lasciarvi senza parole

Secondo i dati raccolti, il costo di un solo appuntamento della Fashion Week ad oggi può corrispondere ad un appartamento, nello specifico con un tre vani, con doppi servizi, ampio salone e cucina abitabile. Ma prima ancora di parlare del reale costo bisogna fare un passo indietro, considerando che i prezzi di appena 15/18 anni fa erano nettamente inferiori rispetto a quelli odierni(cliccando qui potrete scoprire come poter partecipare ad un evento legato alle varie Fashion Week). Perché?

sfilata fashion week
Foto da Canva

La moda è un settore che ad oggi non riguarda più esclusivamente gli stilisti e i brand, ma tutto ciò che abbraccia per poter ampliare il processo di sponsorizzazione, distribuzione e produzione. Basta pensare agli influencers, che se fino a 15 anni fa non esistevano, nei giorni nostri aiutano ampiamente le maison a far conoscere i propri pezzi e l’idea che vi sia dietro alla casa di moda.

Se la moda è sempre stata, soprattutto in Italia, piuttosto attenzionata, è pur vero che 15 anni fa il suo percorso era quasi solitario, esulava da ciò che la società richiedeva o imponeva, anzi, era forse tutto il contrario: ciò che produceva un brand veniva automaticamente apprezzato e quindi acquistato oppure ignorato poiché non rientrante nei gusti personali. Ciò che oggi invece è tutt’altro, vedendo il settore moda ascoltare, osservare e modificare le proprie idee in base alla società che automaticamente cambia di continuo.

quanto costa una sfilata
Foto da Canva

Parlando invece di cifre vere e proprie, come dicevamo un appuntamento della Fashion Week può costare da un minimo di 100.000 mila euro sino a sfiorare cifre assurdi di milioni. Nomi come ad esempio Emporio Armani hanno toccato nell’ultimo appuntamento maschile quasi il milione e mezzo.

Di queste cifre però non bisogna considerare l’esclusiva attenzione al brand, ma ciò che vi è dietro: pagamento di tecnici della luce, fonici, direttori, servizio catering, fotografi, giornalisti, scrittori e ovviamente le modelle, che ricoprono molto il prezzo preso dal complessivo. 

Non dimentichiamo gli influencers, gli youtubers, i bloggers in genere che ad oggi corrispondono ad una vera mansione lavorativa e pertanto coprono un costo non indifferente, che a differenza delle agenzie, concordano un prezzo singolarmente con chi organizza e finanzia l’intero evento.

chiara ferragni
Foto da Canva

In ultimo, ma non per importanza, ricordiamo che le Fashion Week hanno anche un grosso impatto economico statale, grazie a questi eventi vengono forniti posti di lavoro, incrementando persino il Pil, che per esempio è aumentato del 4% circa grazie all’ultima Milano Fashion Week di quest’anno.

Può interessarti anche