sabato, Maggio 28, 2022

Marie di Danimarca, la principessa che ha conquistato il cuore infranto del suo amato

Ecco come Marie di Danimarca, nativa della Francia, è riuscita a conquistare il figlio della Regina Margrethe. 

Un’altra principessa ha fatto breccia nel cuore del suo principe e lo ha fatto nel miglior modo possibile.

Marie di Danimarca copertina
Foto da @hrhprincessmarieofdenmark

Una relazione più unica che rara, quella tra Marie, nata e cresciuta in Francia, e il secondogenito della Regina Margrethe di Danimarca, Joachim. Proprio così, un storia che ha suscitato non poche polemiche. Scopriamo insieme i dettagli.

Marie di Danimarca, un’eleganza insuperabile

L’incontro tra i due è stata una pura coincidenza, anche se è avvenuto quando il Principe era ancora legalmente sposato con la sua ex moglie.

Marie di Danimarca matrmonio
Foto da @hrhprincessmarieofdenmark

Infatti il figlio della Regina ha divorziato nel 2005 da Alexandra, Countess of Fredensborg, originaria di Hong Kong. I due hanno due figli, Nikolai di 22 anni, che lavora come modello, e Felix, che ha Luglio compirà 20 anni. Un divorzio, quello di Joaquim, entrato nella storia della royal family danese, considerato che si tratta della prima volta che un membro della famiglia reale della Danimarca chieda e gli venga concesso il divorzio. Ed è stato proprio nell’ultimo periodo turbolento del matrimonio, che il principe ha puntato gli occhi su una bellissima ragazza francese, Marie, diventata poi sua moglie.

La coppia si sarebbe conosciuta durante una festa, ma la storia sarebbe nata solo successivamente. I due sono stati avvistati per la prima volta insieme nel 2005, lo stesso anno in cui Joachim e Alexandra hanno divorziato. Hanno annunciato il loro fidanzamento nel 2007 e si sono sposati il 24 maggio 2008 presso la chiesa di Møgeltønder. Ma noi vogliamo concentrarci sull’abito che la principessa ha scelto per l’occasione. Un look elegante e a dir poco fiabesco.

Coppia reale danese
Foto da @hrhprincessmarieofdenmark

Per il matrimonio Marie di Danimarca ha percorso la navata con un bianco tradizionale ricoperto interamente di pizzo. Non solo, gli stilisti che ha scelto per la realizzazione del capo (Arasa Morelli) hanno usato un bel po’ di tessuto francese per omaggiare il paese d’origine di Marie. Il pizzo è concentrato soprattutto nella parte superiore dell’abito, caratterizzata da una scollatura a cuore. Si tratta, per l’esattezza, di un pizzo di Calais con motivo a fiori, che si può vedere chiaramente sulle maniche e sulla parte anteriore del vestito. Copre interamente il corpetto e prosegue lungo tutta la lunghezza della gonna svasata.

Immancabile lo strascico, che come da tradizione reale, risulta leggermente più lungo del normale. Inizia dal corpetto e si allunga per circa tre metri di lunghezza. Il velo di tulle è certamente uno dei protagonisti di questo look. Anch’esso completamente rifinito con del pizzo e tenuto in posizione da un meraviglioso diadema floreale di diamanti, indossato anche successivamente dalla stessa Marie per le grandi occasioni di gala. Un abito certamente grazioso ed elegante, che di certo ha conquistato non solo il cuore del principe ma di un’intera nazione.

Può interessarti anche