domenica, Giugno 26, 2022

L’ultima moda femminista rischia di rivelarsi un boomerang e minaccia la salute delle donne

Ormai il movimento femminista sembra aver determinato una vera e propria moda che però in qualche modo rischia di minacciare la salute delle donne. Si tratta del No Bra Trend ovvero l’abitudine di non indossare il reggiseno. Un’idea per dire basta alle convenzioni e sentirsi libere con il proprio corpo.

Anche le celebrità hanno adottato questa tendenza che è diventata sempre più diffusa. La decisione di non indossare il reggiseno si collega sicuramente al body positive, alla libertà personale e di pensiero. Questo movimento si è diffuso soprattutto con il lockdown, anche perché molte hanno scelto tenute comode per stare in casa.

trend senza reggiseno
Foto da Canva

Secondo le classifiche internazionali è la Francia in testa con il 18% delle giovani donne che scelgono di non indossare il reggiseno. Queste erano le stime pre pandemia ma oggi sono almeno quadruplicate. Hollywood sposa questo movimento: Jennifer Aniston vanta curve “libere”, Miley Cyrus si presenta spesso in canotta bianca e Alana Haim adora indossare tshirt senza niente altro. Ma la lista è veramente lunga, da Chiara Ferragni a Bella Hadid, Rihanna, sono tantissime.

Movimento femminista no bra trend: addio al reggiseno

Il movimento no bra oltre ad avere una ripercussione sull’abbigliamento, che è soggettivo, lo ha anche dal punto di vista fisico. Come sottolineano i medici infatti il reggiseno è importante perché aiuta la colonna vertebrale.

Chiara Ferragni
Foto Instagram Chiara Ferragni

Il No Bra Trend coinvolge donne di tutte le età e anche di varie fisicità quindi non solo con un seno piccolo ma anche coloro che anno una taglia abbondante, cosa che può compromettere proprio la schiena. Il reggiseno è una buona abitudine per la salute, il seno deve essere sostenuto, soprattutto se è voluminoso. Questo a maggior ragione quando si fa attività sportiva. La situazione è la stessa anche per chi ha subito un intervento, soprattutto nel post chirurgico.

Questa storia ricorda un po’ gli anni sessanta quando le donne per rivendicare la libertà e in segno di ribellione buttarono via i reggiseni. Una sorta di lotta contro gli stereotipi e le costrizioni. Certo i look senza reggiseno a volte sono la scelta perfetta per essere sexy ma nella vita di tutti i giorni si rischia con il diventare anticonformiste a scapito della propria salute e questo non ha assolutamente senso.

Aurora Ramazzotti
Foto Instagram Aurora Ramazzotti

Oggi quell’idea torna a gran voce ed è ovviamente lecito, l’importante però è fare attenzione per la salute e ricordarsi, anche se ci si vuole liberare dal reggiseno, di utilizzare degli strumenti alternativi ma altrettanto validi per il contenimento.

Può interessarti anche