martedì, Giugno 28, 2022

Addio Fashion Week: il mondo del virtuale ha cambiato ogni cosa

Per la prima volta gli avatar hanno cavalcato le passerelle. Questo riuscirà per sempre a trasformare il mondo fashion?

E’ successo a Miami, durante la Fashion Week del 2022. Proprio quest’ultima ha appena annunciato una collaborazione con il Metaverse Group, un’azienda leader nel settore immobiliare, incentrata sull’economia del Metaverso.

Atelier virtuale
Foto da @miamifashionweek

L’evento si contrappone alla tradizionale Fashion Week, la quale è iniziata il 31 maggio e terminata il 5 giugno. L’evento ha incluso la partecipazione di una serie di progetti basati sul Metaverso nella piattaforma open-world Decentraland. Scopriamo insieme i dettagli.

Una Fashion Week alternativa

Ambientata nel Metaverse Group’s Fashion Street Estate, la Settimana della Moda ha aperto un atelier virtuale, iniziato il 3 giugno e rimasto aperto per tre giorni consecutivi.

edificio virtuale
Foto da @miamifashionweek

L’Atelier by MIAFW è il primo club riservato ai soci di NFT dedicato all’industria della moda, dove modelle, stilisti, fotografi, fashionisti e stylist hanno avuto accesso a uno spazio in cui poter creare, innovare e costruire una comunità che abbia la sostenibilità in primo piano. Qui le persone hanno avuto la possibilità di registrarsi per accaparrarsi dei token non fungibili, i famosi NFT. Questi ultimi hanno consentito loro di ottenere dei vantaggi sia per il mondo digitale che per quello fisico. Durante la Fashion Week virtuale, erano disponibili una serie di sfilate di moda. Una delle quali è avvenuta in collaborazione con alcuni modelli avatar, tra cui DressX, e una serie di prodotti virtuali.

Si tratta del secondo evento ospitato quest’anno nel Fashion Estate del Metaverse Group, con altri eventi che si svolgeranno nel corso dell’anno. “Il nostro Fashion Estate è diventato un pilastro della comunità virtuale della moda e una popolare destinazione virtuale per ospitare gli eventi di moda del Metaverse”. Questo è ciò che ha dichiarato Andrew Kiguel, l’amministratore delegato di Tokens.com, società del Metaverse Group, di cui è anche presidente esecutivo.

Atelier Miami
Foto da @miamifashionweek

Kiguel ha proseguito: “Stiamo creando un ponte tra eventi virtuali e fisici per dare alle persone l’accesso a eventi esclusivi. Metaverse Group continua a consolidare la sua posizione di shop di fiducia per tutto ciò che riguarda il Metaverso e continua a sviluppare lo spazio e a guidare con competenza i nuovi clienti in questa nuova era di Internet”. La Miami Fashion Week è dunque la prima settimana della moda a livello globale che fa da ponte tra l’industria della moda fisica ( stilisti e marchi) e quella digitale.

Può interessarti anche