mercoledì, Ottobre 5, 2022

Come scegliere la t-shirt perfetta: questione di lunghezza ma non solo

La classica è bianca ma in generale poi può esser acquistata in qualsiasi colore e sarà sempre e comunque una scelta vincente: come si può sbagliare del resto con una t-shirt? Basta conoscere i parametri attraverso cui scegliere il modello perfetto.

Se c’è un capo che proprio tutte abbiamo indossato almeno una volta nella vita e che non manca mai nei nostri guardaroba questa è senza dubbio la t-shirt.

come scegliere modello t-shirt
Foto da AdobeStock

Perfetta nelle occasioni più casual o sportive ma anche come sottogiacca per una giornata di lavoro, la t-shirt è l’incarnazione stessa della versatilità e non solo per gli abbinamenti.

Se scelta con accortezza si adatta veramente a ogni fisicità, valorizzandola senza mai appesantirla.

La domanda dunque sorge spontanea. Come individuare la t-shirt perfetta? A nostro parere basta seguire cinque semplice regole.

5 regole per scegliere la t-shirt perfetta

Sono cinque le regole d’oro da tenere a mente quando si acquista una t-shirt, parametri da avere sempre ben presenti per garantirsi l’acquisto di un capo veramente vincente.

come scegliere t-shirt
Foto da AdobeStock

Scollo – E’ vero che spesso è questione di moda ma in realtà scegliere la scollatura giusta dovrebbe esser questione di body shape. Se si ha un seno prosperoso sarà decisamente meglio optare per uno scollo a V, mentre con poco seno si potrà puntare sulla femminilità del girocollo, perfetta per ammorbidire anche le linee più androgine.

Lunghezza – Con le t-shirt questa è sempre una questione spinosa ma anche qui si può giungere a una soluzione adeguata solo analizzando la propria fisicità. I modelli più corti sono ad esempio ideali per chi ha pancia piatta ma gambe da allungare un po’. La lunghezza deve esser infatti proporzionata all’altezza di chi indossa la t-shirt.

Maniche – Meglio non esagerare scegliendole troppo lunghe, si otterrebbe un effetto un po’ mascolino. Da preferire sono delle ampie a metà braccio ma, se proprio si vuole scegliere una variante, decisamente più saggio accorciare piuttosto che allungare.

t-shirt perfetta
Foto da AdobeStock

Cotone – E’ vero che il sintetico dilaga ma ammettiamolo: la fibra naturale ci regala sempre e comunque un risultato invidiabile. Meglio allora garantirsi una buona qualità, magari investendo anche qualche euro extra.

Taglia – Quella gusta è aderente ma non troppo, così da non segnare e non far intravedere l’intimo sottostante. E’ vero, la moda oggi propende per l’oversize ma non è sempre un’idea geniale, soprattutto se siete formose e rischiate così di ingolfare inutilmente la figura.

Fonte: stylight.it

Può interessarti anche