martedì, Ottobre 4, 2022

Federica Pellegrini, il suo abito da sposa frutto di un ripensamento dell’ultimo minuto

Federica Pellegrini arriva finalmente in chiesa e il suo abito da sposa ci ha conquistati: ma sapevate che qualche dettaglio è stato pensato all’ultimo?

Quello di Federica Pellegrini e Matteo Giunta è stato decisamente il matrimonio più atteso di tutta l’estate. Già da un po’ infatti sapevamo che i due avrebbero detto il loro Sì davanti a Dio e agli amici sul finire dell’estate e infatti la promessa è stata mantenuta. Molti in realtà avevano addirittura fatto delle scommesse sullo stile della Pellegrini poiché ha un fisico non indifferente e un savoir-faire particolare.

abito sposa federica pellegrini
Credits_Instagram

C’è chi addirittura disse che l’avremmo vista in tailleur giacca e pantalone, ma nei fatti la nostra Fede ha preferito un abito romantico e dai sentori classici, come ha sempre voluto. Vanity Fair ha raccolto in esclusiva alcune curiosità e aneddoti sulla nascita del favoloso wedding dress, chiacchierando niente poco di meno che con la creatrice, Nicole Cavallo, direttrice creativa della Nicole Milano.

Nel momento in cui Federica si è affidata alle sue incredibili mani, non c’è stato più dubbio: quest’abito sarebbe entrato nella storia di quelli più belli dei vip italiani. Ma perché? Scopriamolo insieme

L’abito da sposa di Federica Pellegrini è la quintessenza del romanticismo: proprio come lei lo voleva

‘L’abito è stato realizzato insieme a lei. Dal nostro primo incontro quando è venuta a Milano e mi ha esposto la sua idea, mi è sembrata già molto sicura di sé’, ha rivelato a Vanity Fair Nicole Cavallo, direttrice creativa della Nicole Milano, griffe di cui Federica Pellegrini si è subito fidata nella realizzazione del suo abito da sposa. Molti avrebbero scommesso banconote da 100 e 500 euro su uno stile a tratti esagerato, ad altri un po’ più mascolino, ma la nostra nuotatrice ha fatto perdere qualsiasi aspettativa.

tendenze sposa
Credits_Instagram

A Nicole ha chiesto un abito lungo e senza tempo, che potesse raccogliere qualche elemento moderno, ma allo stesso tempo senza dimenticare un estremo romanticismo. Ecco perché la stilista le ha suggerito di aggiungere un mikado di seta molto delicato, un classico velo con stampe floreali in 3D e tutta la bellezza di un design a principesco. Difatti l’abito presenta uno scollo a barca dritto fasciato sul seno e sulle braccia, un corsetto avvolgente, ma non esasperato ed una gonna ad A liscia e molto lunga, seppur un po’ contenuta nei volumi, proprio come ha desiderato fin dall’inizio.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Nicole Cavallo (@nicolecavallo)

Vanity Fair poi ha chiesto quali siano state le sue emozioni nel vestirla e lei non ne ha potuto contenere neppure una. Si è dimostrata grata per la scelta di Federica, che tra l’altro in ogni prova è sempre stata molto disponibile, cortese, emozionata ma mai indecisa. Proprio per questo infatti alcuni dettagli sono stati aggiunti all’ultimo minuto, come la giacca in stile tuxedo e il velo stesso, riflettendo successivamente alla loro presenza eventuale. Insomma, non ci resta che fare i nostri migliori auguri a Federica che adesso nuoterà in una piscina piena d’amore!

 

Può interessarti anche