martedì, Ottobre 4, 2022

Contrappesi in piombo e scollatura pericolanti: vestiti celebri e assurdi di Hollywood

Hollywood ci ha sempre abituato ad eccessi e stravaganze, anche quando si parla di moda e abiti. Le icone leggendarie hanno dettato legge con le loro scelte ed è giusto ricordare le idee più folli che sono mai state “indossate”.

Non solo Audrey Hepburn e Marilyn Monroe dagli abiti favolosi ma anche alcuni molto particolari e stravaganti. Come dimenticare Vivien Leigh in Via Col Vento? Rossella arriva ad una festa di compleanno con un abito rosso con ampio scollo e piume di struzzo. Qualcosa che non passerebbe mai inosservato.

Film hello Dolly!
Foto Facebook Hello Dolly Movie page

L’abito, allora proposto dal costumista Walter Plunkett, è stato addirittura ristrutturato con una macchina particolare. Al suo interno vi erano infatti contrappesi di piombo per evitare che il tessuto cambiasse forma. Per questo è stato lavorato e riportato alla sua straordinaria bellezza.

I vestiti più celebri di Hollywood

Questo è solo un esempio, ce ne sono tantissimi come quello di Liz Taylor nel film Un Posto al Sole del 1951. Venne ingaggiata una vera e propria leggenda dei costumi, Edith Head. La Taylor aveva una vita molto stretta ed amava gli abiti che le segnavano in modo imponente la vita. La creazione fu magica, al punto che vinse addirittura l’Oscar con i migliori costumi. Un abito bianco principesco e super elegante per un ballo, un vero sogno.

Via col vento
Foto Facebook Via Col Vento

Come dimenticare l’epocale Barbara Streisand in Hello, Dolly! del 1969. Questo è stato uno dei capi più costosi mai realizzati, fatto in foglia d’oro e Swarowski dal peso complessivo di 18 chili. Barbara Streisand doveva esibirsi in un numero particolare e quindi aveva bisogno di qualcosa di particolarmente unico. Furono fatte prove su prove prima di poter arrivare alla fine poiché la Streisand inciampava continuamente nell’abito durante la scena. Fu scelto allora addirittura di modificare la coreografia pur di salvaguardare le sorti del vestito.

Un altro capolavoro di Hollywood è il film Vacanze romane dove Audrey Hepburn ha indossato uno degli abiti più iconici di sempre, soprattutto per quel tempo. La costumista era Edith Head gli abiti diventarono un punto di riferimento per tutte le donne dell’epoca. Il modello in quel momento era di donne formose e prosperose, nessuno era abituato al fisico magrolino e piccolo della Hepburn. L’abito realizzato fu principesco, tanto da essere poi indossato anche per la notte degli oscar. Una trasformazione con una piccolissima modifica che rese assolutamente giustizia al capo e anche alla sua musa.

Audrey Hepburn
Foto Canva

Sono tanti i film che hanno fatto la storia, anche per gli abiti super stravaganti che li hanno accompagnati. Questi sicuramente sono i più iconici.

Può interessarti anche