martedì, Gennaio 31, 2023

Come lavare i capelli e renderli veramente puliti e perfetti

Lavare i capelli è una pratica tanto comunque quanto spesso errata poiché in molte non riescono mai ad ottenere una bella chioma vaporosa e pulita.

La colpa è proprio nello shampoo sia nella scelta del prodotto che nella pratica. Bastano pochi accorgimenti per vedere una reale trasformazione della capigliatura.

Shampoo
Shampoo (ciaostyle.it)

Ad esempio usare l’acqua tiepida e non bollente o fredda per sciacquarli fa la differenza eppure non tutti lo sanno ed è facile quindi sbagliare.

Come lavare i capelli

Lavare i capelli può essere una pessima idea in alcuni casi e non dare il risultato sperato, questo dipende spesso proprio dal risciacquo che non viene fatto correttamente. La prima cosa ovviamente è scegliere un detergente idoneo e questo vuol dire valutare le caratteristiche del proprio capello.

Capelli
Capelli (ciaostyle.it)

I capelli non sono tutti uguali e quindi non si può pensare che i detergenti siano interscambiabili. Guardiamo alle fragranze al tipo di confezione ma bisogna valutare l’attività. Avere dei capelli grassi o secchi richiede un approccio completamente differente, quindi bisogna fare la scelta migliore. Questo porta anche al variare del tipo di lavaggio ad esempio se soffermarsi sulla cute o sullo stelo e poi anche nel numero di lavaggi settimanali.

Non bisogna mai lavare i capelli con l’acqua calda perché questo fa dilatare le cuticole e quindi favorisce la produzione di sudore e sebo il che non è ottimale per i capelli quindi acqua tiepida o fredda, meglio ancora perché sigilla e mantiene chiuse le cuticole quindi i capelli restano puliti a lungo termine e il colore è più luminoso e la chioma più vaporosa.

Il sapone non deve essere aggressivi, meglio specifico e senza agenti chimici o altro che possono danneggiare il capello e anche la cute. I detergenti contengono in media almeno tre o quattro tensioattivi, questi sono posti in ordine decrescente, così potete leggerli sul barattolo. Bisogna vedere attentamente quelli che sono utili per la densità e la texture e quelli che invece sono utili veramente per il capello.

La qualità del detergente deve essere buona per dare un reale contributo durante il lavaggio, ci sono quelli a basso potere lavante e quelli ad alto potere lavante, ovviamente si può scegliere in base alla propri condizione e al numero di lavaggi settimanali. Attenzione ai capelli e alla cute e soprattutto evitare l’utilizzo di strumenti a caldo che vanno a rovinare ma anche a sporcare i capelli, compromettendo anche l’idratazione della cute.

Può interessarti anche