in

Achille Lauro

Achille Lauro, il cui vero nome è Lauro De Marinis è un famoso cantante italiano, che ha partecipato anche alle ultime due edizioni del Festival di Sanremo. Poliedrico e stravagante, piace davvero a tutti.

Chi è 

  • Nome: Lauro De Marinis, il cui nome artistico è Achille Lauro
  • Età: 30 anni 
  • Data di nascita: 11 luglio 1990
  • Professione: cantante 
  • Luogo di nascita: Verona
  • Segno zodiacale: cancro
  • Profilo Instagram ufficiale: @achilleidol 

Biografia

Lauro De Marinis, in arte Achille Lauro, nasce a  Verona nel 1990. Cresce però a Roma. All’età di 14 anni decide di lasciare la casa dei suoi genitori, per andare a vivere insieme a suo fratello Federico, che tutti conoscono semplicemente come Fet. È proprio dal fratello che Achille Lauro impara tutto sul mondo della musica e si appassiona. Con il passare del tempo Achille Lauro decide di chiudere del tutto i rapporti con suo padre. Resta invece in buoni rapporti con la mamma, che è diventata negli anni anche l’amministratrice della sua agenzia, la No Face Agency. 

Pubblica il suo primo mixtape nel 2012, dal titolo “Barabba e Harvard” a download gratuito. Nel 2013 riesce ad accedere all’etichetta Roccia Music con la quale pubblica “Achille Idol immortale”, disponibile poi in free download. L’album riscuote un discreto successo e così Achille Lauro pubblica “Young Crazy EP”. Nel 2015 esce invece “Dio c’è”. Nel 2016 Achille Lauro pubblica “Santeria e Malammore”. Avviene anche il distacco tra l’artista e l’etichetta Roccia Music. Lauro prende questa decisione perché vuole fondare una sua agenzia, la No Face Agency, insieme a DJ Pitch8

Achille Lauro, tra gli artisti poliedrici italiani più amati del momento
@achilleidol

Lavoro e carriera

Con la sua etichetta pubblica “Ragazzi madre” nel 2016. Nel 2017 ecco che Achille Lauro firma un contratto con la “Sony Music” e nel 2018 pubblica un nuovo versione di “Ragazzi Madre” con 8 tracce bonus. Pubblica poi i singoli “Midnight Carniva”l e “Ammò”, tratti dal nuovo album “Pour l’amour”. Prende parte al Concerto del Primo Maggio di Roma e nel 2019 partecipa al Festival di Sanremo, con il brano “Rolls Royce”. In merito a questo brano Achille Lauro ha affermato: “Non penso di essere fuori posto a Sanremo. Il pezzo è trasversale, può piacere a tutti. Nasce con una chitarra scordata, un taccuino e una penna. Poi l’abbiamo finalizzato in una villa che prendiamo proprio per creare musica, insieme a 20-30 musicisti, senza essere contaminati dalle mode ma pensando solo a quello che potesse piacere a noi”.

Ha pubblicato nel 2019 anche il libro dal titolo “Sono io Amleto” e ha dato il via ad un progetto cinematografico, che ha visto l’uscita di “Achille Lauro No Face 1”, mandato in onda su Sky Uno. Pubblica poi il singolo “C’est la vie”, tratto dal suo nuovo album “1969”. È presente con un cameo nel cortometraggio “Happy Birthday”, presentato alla 76esima Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, per il quale ha curato anche tutte le musiche. Esce poi il singolo “1990”, tratto dal nuovo disco omonimo.  

Nel 2020 partecipa nuovamente al Festival di Sanremo con il brano “Me ne frego”. Passa alla Warner Music Italy e diventa anche Chief Creative Director per Elektra Records. A seguito di queste novità, Achille Lauro ha dichiarato “Ho firmato il piu importante contratto discografico degli ultimi 10 anni della musica in Italia. Dormivo su un materasso per terra, adesso scelgo in quale stanza passare la notte e con chi. Sto lavorando a 2 nuovi album. Con il primo ci divertiremo, con il successivo cambieremo la musica italiana”. I suoi sono progetti ambiziosi, ma a quanto pare Achille Lauro può arrivare ovunque voglia!

Vita privata

Non si hanno molte notizie sulla vita privata di Achille Lauro, molto più discreto di quanto si potrebbe pensare, capace di proteggere la sua privacy al meglio. Sembra però che sia fidanzato ormai da moltissimo tempo. Non ci sono notizie al riguardo sui suoi canali social? No, Achille Lauro infatti li utilizza solo per motivi strettamente legati al suo lavoro. Difficile trovare al loro interno qualche notizia sulla sua vita privata. 

Achille Lauro, tra i cantanti del momento
@achilleidol

Curiosità

  • Di recente Achille Lauro è finito sulla copertina dei magazine “Grazia” e “Esquire”. Ha inoltre fatto parte ad un numero speciale di Vanity Fair. 
  • Quando “Me ne frego” è diventato disco d’oro ha scritto: “Più che una moda. Più che un genere. Più di una generazione. Qualcosa che sta unendo tutte le età. Spero di trovarvi tutti ai concerti. Sto facendo nuova musica, penso la migliore di sempre, qualcosa che resterà”. 
Achille Lauro, l’artista italiano più stravagante e chiacchierato degli ultimi anni
@achilleidol

Video e voci correlate

Aggiornamenti

25 luglio: Achille Lauro pubblica  il poster Censurato dall’ultimo album

Come sempre Achille Lauro non smette di far parlare di sè anche in questa rovente estate 2020. L’ultimo album dell’artista, 1990, tutto dedicato al suo anno di nascita in quest’anno in cui il cantante compie 30 anni, doveva essere accompagnato da un poster al quanto irriverente a tratti ingiurioso. Nel poster vediamo l’alter – ego del cantante in versione giocattolo, una bambona in versione androgina posta sopra un crocifisso. Per la precisione nell’immagine si vede Achille vestito da Barbie posto su una croce di dolcetti. La bambola esiste veramente ed è stata realizzata apposta per l’album da Magia 2000, il duo di designer italiani Mario Paglino e Gianni Grossi, famosi in tutto il mondo e professionisti nella creazione e realizzazione di pezzi unici e rari.

Tale immagine è stata censurato, perché considerata troppo provocatoria, ma sarebbe dovuta essere la foto principale di un poster che avrebbe dovuto accompagnare la pubblicizzazione dell’uscita dell’album ed essere, addirittura, essere affisso per tutta Milano,

Tuttavia Achille se ne è fregato, per citare una tua famosissima canzone, e lo ha pubblicato sui social, accompagnandolo con questa didascalia “Questa è l’immagine che avreste visto oggi nel maxi-cartellone di Corso Como a Milano, ma la pesante mano della censura delle pubbliche affissioni lo ha impedito. Io invece la regalo a tutti voi e come sempre Me ne frego”.

Poster Achille Lauro censurato
@achilleidol (IG)

Ultimi aggiornamenti dal profilo Instagram

 

Ludovico Tersigni

Barbara De Santi