in

Bobby Solo

Nella storia della musica italiana ci sarà, sicuramente, scritto per sempre anche il nome di Bobby Solo, che rimane e rimarrà uno dei più grandi interpreti della musica di tutti i tempi.

Bobby Solo
Credit: Instagram/bobbysolofficial

Chi è

  • Nome: Bobby Solo
  • Età: 75 anni
  • Data di nascita: 18 marzo 1945
  • Professione: contante
  • Luogo di nascita: Roma
  • Segno zodiacale: Pesci
  • Profilo Instagram ufficiale: @bobbysoloofficial

Biografia e carriera

Bobby solo, infatti, è uno dei primi rocker che si sono esibiti sulla scena nazionale in Italia.

Il vero nome di Bobby Solo è Roberto Satti, che nasce a Roma nel 1945 e diventa presto uno dei cantautori più famosi e conosciuti nel mondo musicale italiano. I suoi successi lo fanno diventare presto uno dei rocker più amati in Italia, e non solo: le canzoni di Bobby Solo, infatti, fanno presto il giro del mondo.

Complice una voce sinuosa e l’immancabile chitarra, con la quale Bobby si esibisce quasi sempre, e un look inconfondibile, Bobby Solo diventa molto famoso (il suo ciuffo è quasi un marchio di fabbrica che ha fatto anche la storia della musica).

Famosa è anche l’amicizia e la rivalità con Little Tony: entrambi hanno segnato un’epoca grazie ai loro tanti successi.

Vita privata

Bobby Solo è sposato da anni con Tracy Quade, che è diventata la sua seconda moglie nel 2005, dopo quasi dieci anni di fidanzamento. Si tratta di un’assistente di volo americana, dalle origini coreane. La donna è più giovane di Bobby di ben 28 anni e i due insieme hanno avuto un figlio nel 2013, che hanno chiamato Ryan.

Non si tratta del primo figlio che Bobby Solo ha avuto: l’uomo, infatti, ha avuto altri 4 figli da diverse altre relazioni. Tre dei cinque figli si chiamano Alain, Chantal e Muriel e sono nati dalle prie nozze di Bobby, avvenute nel 1967 con la ballerina francese Sophie Teckel, dalla quale si è separato nel 1991.

Verona Satti, invece, è nata nel 1990 dalla relazione avuta con Mimma Foti: con la ragazza non c’è mai stato un grande rapporto e i due si sono ravvicinati grazie al Grande Fratello, al quale la ragazza ha partecipato, che è stato mezzo di un avvicinamento tra padre e figlia.

Curiosità

Pur essendo un personaggio molto conosciuto, ci possono essere delle curiosità su Bobby Solo che non tutti magari conoscono.

Ecco di seguito abbiamo provato a riassumerne alcune, in modo da soddisfare la curiosità di tanti:

  • lo pseudonimo di Bobby Solo ha un retroscena particolare: Bobby Solo, infatti, ha scelto questo nome principalmente perché suo padre non voleva associare il cognome di famiglia alla carriera del cantante e quindi gli ha imposto di trovarsi un nuovo nome con il quale esibirsi. Il talent scout dell’epoca, Vincenzo Micocci, ha scelto per lui il nome ricavandolo dal nome inglese del ragazzo (Roberto quindi Bobby) dicendo alla segretaria di indicarlo come “Bobby, solo Bobby”. La ragazza, però, trascrisse “solo” come se fosse il cognome che rimase anche come indicazione del nuovo artista emergente.
  • la sua notorietà dipende molto dal ciuffo che è diventato come un marco di fabbrica e un segno distintivo di tutta la sua carriera artistica
  • Nonostante l’età, l’uomo oggi non è di certo di primo pelo, Bobby è molto attivo sui social in particolar modo su Instagram dove ama tenere aggiornati i fan su ciò che riguarda la propria vita privata.
  • Bobby Solo, rimarrà nella storia della musica italiana, anche perché è stato uno dei primi artisti a usare il playback sul palco di Sanremo, complice un abbassamento di voce che lo investì proprio la sera della sua esibizione. Tuttavia questo stratagemma gli costò la vittoria nel 1964 quando la sua famosissima e celebre “una lacrima sul viso” non vinse proprio per questo motivo. Tuttavia recuperò in seguti vincendo con un’altra delle sue stupende e famose canzoni: “Se piangi, se ridi”.

Video e voci correlate