in

Incredibile a Caserta, accoltellato il DJ Joseph Capriati

Joseph Capriati è uno dei DJ più acclamati a livello nazionale, avendo anche riscosso una certa notorietà al di fuori dei nostri confini.

Joseph Capriati è uno dei DJ più acclamati a livello nazionale, avendo anche riscosso una certa notorietà al di fuori dei nostri confini. Purtroppo però ieri notte il 33enne è stato condotto in ospedale in condizioni gravi, pare sia stato accoltellato dal padre ed è in pericolo di vita all’ospedale di Caserta. Il papà del deejay, un 61enne incensurato, è stato arrestato per tentato omicidio e condotto in carcere dalla polizia. E’ intervenuta la squadra Volante della Questura di Caserta diretta da Luigi Ricciardi.

Davvero una notizia incredibile e sconvolgente, sulla quale va fatta ancora chiarezza. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, ieri sera tra padre e figlio sarebbe nata una lite per futili motivi poi degenerata. La lite avrebbe coinvolto il deejay e anche altri componenti della famiglia. Il padre a quel punto avrebbe afferrato un coltello da cucina, colpendo al torace il figlio. Gli agenti hanno sequestrato l’arma.

Joseph Capriati, che vive e lavora in Spagna ed era tornato a casa dei genitori a Caserta per la pandemia, è ricoverato al Sant’Anna e San Sebastiano in pericolo di vita a causa della profondità della lesione. Il nostro in bocca al lupo a Giuseppe per una pronta guarigione dopo questa orribile vicenda.