in

Sfera Ebbasta

Sfera Ebbasta è un trapper italiano oggi giudice a X Factor. La sua è una carriera lastricata di successi, con album e tour che vanno a gonfie vele e molte importanti collaborazioni.

Chi è 

  • Nome: Gionata Boschetti, conosciuto da tutti con il nome d’arte Sfera Ebbasta
  • Età: 28 anni
  • Data di nascita: 7 dicembre 1992
  • Professione: rapper
  • Luogo di nascita: Sesto San Giovanni 
  • Segno zodiacale: Sagittario 
  • Profilo Instagram ufficiale: @sferaebbasta 

Biografia

Sfera Ebbasta, il cui vero nome è Gionata Boschetti nasce a Sesto San Giovanni nel 1992. Quando Gionata ha appena 2 anni, i suoi genitori decidono di separarsi. Quando Gionata è in prima media, subisce una bocciatura. Non ha molta voglia di studiare infatti e non si applica per niente. Nel 2006 inoltre suo padre muore. Gionata è un ragazzino di appena 14 anni quando questo accade. Inizia il liceo, ma decide già durante il primo anno di abbandonare per sempre gli studi. Inizia a lavorare come elettricista e consegna le pizze nella sua città, piccoli lavori che gli permettono comunque di non gravare economicamente sulle spalle della sua famiglia e di diventare indipendente. Nel frattempo inizia ad ascoltare la musica hip hop e ad appassionarsi a questo genere. 

Dato che ama l’hip hop, inizia a caricare dei video su YouTube tra il 2011 e il 2012. Non riscuote alcun tipo di successo, ma capisce che è proprio questo che vuole fare nella sua vita, capisce di voler fare musica. Poi la svolta. Incontra infatti il produttore discografico Charlie Charles ad una festa di Hip Hop TV. Si tratta di un incontro del tutto casuale, ma che consente a Gionata di formare il collettivo Billion Headz Money Gang, conosciuto come BHMG. 

Nel 2013 esce il mixtape “Emergenza Mixtape Vol. 1”, distribuito gratuitamente dalla Whitefly Records. Nel 2014 pubblica produce vari pezzi, tutti pubblica su YouTube. Tra questi il brano “Panette” riscuote un buon successo e alcune etichette discografiche iniziano ad interessarsi a questo nuovo artista. Esce nel 2015 l’album “XDVR”. Inizialmente l’album è pensato per il download gratuito, ma in seguito ne esce una versione reloaded con l’etichetta discografica Roccia Music, che include anche alcuni inediti. L’album riesce a riscuotere un buon successo ed è proprio grazie a questa pubblicazione che la musica trap italiana inizia a decollare. 

Nel 2016 il video del brano “Blunt & Sprite” approda su YouTube e Sfera Ebbasta collabora anche con il rapper francese SCH. Nel 2016 Sfera Ebbasta decide di iniziare una carriera come solista e pubblica l’album che prende il suo nome, “Sfera Ebbasta” appunto. 

Sfera Ebbasta, il più importante trapper italiano
@sferaebbasta

Lavoro e carriera

I singoli che anticipano l’album “Sfera Ebbasta” sono “BRNBQ” diventato ben presto disco d’oro, “Cartine Cartier” e il disco d’oro “Figli di papà”. Partecipa in questo periodo anche a molte trasmissioni televisive e radiofoniche, come “Matrix Chiambretti” e “Albertino Everyday”. Le sue comparse in televisione, gli permettono di ottenere un successo ancora maggiore e di farsi conoscere dal grande pubblico. 

Inizia lo Sfera Ebbasta Tour, che raggiunge molte città italiane nel 2017. Sempre nel 2017 pubblica il singolo “Dexter” e si esibisce niente meno che sul palco degli MTV Awards e dei Wind Music Awards, dove presenta il singolo “Tran Tran”. Nel 2018 esce il nuovo album “Rockstar”, in una versione italiana e in una versione internazionale che vede la collaborazione di molti importanti artisti di grande fama, tra cui ricordiamo Tinie Tempah e Rich the Kid. 

Insieme al suo produttore storico Charlie Charles, Sfera Ebbasta fonda nel 2018 l’etichetta discografica BillionHeadz Music Group. Sempre nel 2018 escono i singoli “Peace & Love” e “Pablo”. Non solo, si procede anche alla ripubblicazione di “Rockstar”, con alcuni remix e i brani inediti. Poco dopo dla pubblicazione, Sfera Ebbasta si sarebbe dovuto esibire alla discoteca Lanterna Azzurra di Corinaldo, in provincia di Ancona. Ci fu però un incidente. Prima del concerto qualcuno infatti ha aperto una bomboletta urticante, creando il panico nel pubblico. A seguito della ressa, 6 persone sono morte, 7 sono state ferite gravemente a almeno una 50 sono state ferite in modo lieve. 

Nel 2019 Ebbasta pubblica Sfera “Mademoiselle” e diventa uno dei giudici della tredicesima edizione di X Factor. Nel corso del tempo inoltre accende collaborazioni con molti importanti nomi del mondo dell’hip hop, del rap e del trap, ed è presente come featuring in vari pezzi. 

Vita privata

Nel 2019 Sfera Ebbasta è in vacanza ad Ibiza. Qui incontra la modella Angelina Lacour. Tra i due c’è immediatamente feeling e così decidono di iniziare una storia d’amore. In molti credevano che questa storia non avesse futuro, che Sfera Ebbasta e Angelina si sarebbero lasciati presto. Invece le cose sono andate diversamente. Sono infatti innamorati più di prima e intenti ad iniziare una lunga vita insieme. C’è anche chi vocifera che stiano pensando di avere un bambino!

Sfera Ebbasta, dal mondo del trap a giudica a X Factor
@sferaebbasta

Curiosità

  • È molto legato alla sua mamma. Su Instagram scrive “Vorrei poter ricambiare tutto quello che hai fatto per me”. In un’intervista invece ha affermato “Lei è la mia prima fan, mi ha sempre sostenuto. Anche quando non avevamo i soldi e dovevamo campare con pochi euro, non mi ha mai costretto ad abbandonare i miei sogni”. 
  • Della scuola invece ha detto “A scuola non ero una cima. Ho fatto ridere i polli. Anzi, stanno ancora ridendo”. 
Sfera Ebbasta, una carriera lastricata di successi per il giovane trapper italiano
@sferaebbasta

Video e voci correlate

Aggiornamenti

17 luglio: Sfera Ebbasta al fianco di Mahmood per il nuovo singolo “Dorado”

Il nuovo singolo di Mahmood dal titolo “Dorado” è uscito, videoclip compreso ovviamente. Al fianco del cantante, troviamo anche Sfera Ebbasta, il trapper Feid, e persino il coniglio Bugs Bunny, che ha da poco compiuto 80 anni. La produzione è DRD, pseudonimo di Dardust. A dare notizia dell’uscita di Dorado è anche Sfera Ebbasta sul suo profilo Instagram, felice di questa collaborazione. Ovviamente ormai Dorado è protagonista anche di molte stories.

I fan di Sfera Ebbasta si dicono entusiasti di questa importante collaborazione e sembra davvero che il nuovo singolo piaccia a tutti. O quasi, qualche haters c’è sempre ovviamente. Sembra però che ci pensino gli altri followers a zittire gli haters, con qualche bel commento al veleno. Sfera Ebbasta ha insomma le spalle ben coperte!

Nel frattempo le giornate di Sfera Ebbasta trascorrono come sempre, tra qualche impegno lavorativo, le giornate trascorse insieme alla sua fidanzata sexy, il lusso. Sì, il lusso. Di recente infatti nelle stories ha mostrato un orologio tempestato da brillanti, anelli e gioielli di ogni genere.

20 luglio: Sfera Ebbasta rappresentato in un nuovo graffito di Milano

Sfera Ebbasta è riuscito a raggiungere nel corso degli anni una grande notorietà. Oggi tutti sanno chi sia e sono sempre più numerosi i giovani che amano in modo intenso la sua musica e che hanno deciso di seguirlo. Sfera Ebbasta non è di certo l’unico dei grandi nomi del rap odierno italiano, ma senza dubbio è uno dei nomi più importanti.

Il rap italiano, e quello milanese in modo particolare, stanno per diventare i protagonisti di un meraviglioso murales. A scegliere proprio questo soggetto sono stati gli artisti di Orticanoodles che stanno realizzando un murales di grandi dimensioni in via Corelli a Milano. Il murales vuole raffigurare alcuni tra i volti più importanti del rap italiano e di Milano, uno stile musicale questo che sino a qualche anno fa in Italia non aveva un largo successo e che è oggi invece sulla cresta dell’onda, a Milano ormai una vera e propria istituzione.

Il murales sarà inaugurato nel mese di settembre anche se per il momento non si ha una data precisa. La sua realizzazione fa parte di un progetto di riqualificazione della periferia milanese che prende il nome di “Orme. Ortica Memoria“, progetto che vede come partner niente meno che MTV e che è sostenuto da Igp Decaux.

23 luglio: Sfera Ebbasta live a Fregene: chiuso lo stabilimento balneare per assembramenti

I concerti live sono di nuovo possibili in Italia, sempre però seguendo con estrema attenzione tutte le norme di sicurezza per evitare la diffusione del Coronavirus: mascherina indosso per tutti i presenti quindi e distanziamento sociale.

Anche Sfera Ebbasta ha iniziato ad esibirsi di nuovo. Era stato organizzato un concerto presso lo stabilimento balneare Gilda On The Beach di Fregene. Si trattava di una festa privata, non un evento pubblico aperto a tutti, proprio per far sì che fosse possibile una partecipazione limitata, proprio per far sì che gli assembramenti non avessero luogo.

Far seguire le regole alla lettera ai più giovani però spesso è difficile. Ed è proprio questo che è accaduto. Molti dei ragazzi presenti non indossavano infatti la mascherina come richiesto. Inoltre si sono venuti a creare assembramenti, che possono in questo periodo risultare piuttosto pericolosi.

Sono intervenuti i poliziotti del commissariato di Fiumicino. Hanno deciso che, a seguito di quanto accaduto durante l’esibizione di Sfera Ebbasta, lo stabilimento balneare di Fregene Gilda On The Beach, dovrà restare chiuso per 5 giorni.

Il sindaco di Fiumicino ha dichiarato che sono molti i controlli effettuati nel corso delle scorse settimane e molti quelli che avranno luogo prossimamente. Sono previste chiusure e multe per tutti coloro che infrangono le regole, senza eccezioni di sorta.

Ultimi aggiornamenti dal profilo Instagram

Andrea Dal Corso

Teresa Langella