Enrico Brignano, il dolore per la morte del padre Antonino

0
3143

È tanto il dolore provato da Enrico Brignano per la dipartita del suo amato padre. L’uomo gli ha insegnato cosa siano onesta ed integrità.

Enrico Brignano padre
Enrico Brignano ricorda il padre Foto dal web

Enrico Brignano, nella sua vita non c’è spazio soltanto per le gioie. Di recente  è uno degli attori e comici più amati dal pubblico italiano. La sua vita è costellata di tanti successi sia a livello lavorativo che in amore.

Infatti è felicemente fidanzato da molto tempo con Flora Canto. La loro unione va avanti dal 2014 ed i due hanno avuto una bellissima bambina, Martina, nata nel 2017. Il 53enne attore romano e la 38enne sua concittadina avranno anche un altro figlio nel corso del 2021, dopo che la coppia ha dato il lieto annuncio su Instagram a febbraio.

Leggi anche –> Serena Rossi, chi è il compagno Davide Devenuto: età, social, vita privata

Ma Enrico Brignano in passato ha dovuto dire addio all’amato padre. Il signor Antonino Brignano è venuto a mancare anni fa ormai. Era il 2011 quando questi si spense, consumato da una grave malattia. Ed ogni qualvolta ricorre un anniversario che riguarda la figura del papà, Enrico lo ricorda con commozione.

Siamo abituati da così tanto ad assistere ai suoi show, ai suoi monologhi ed alle comparsate in televisione, tutti divertenti. Ma quando c’è da essere seri, ecco che lui sa fare sfoggio di enorme sensibilità. In una delle circostanze nelle quali l’attore ha omaggiato la memoria del suo genitore, scrisse quanto segue.

Enrico Brignano, cosa sappiamo sul suo defunto padre Antonio

“Mi manchi. Ci manchi. Sei stato la fonte d’ispirazione dei miei pezzi comici ma anche della mia vita: mi hai insegnato l’onestà, il rigore e il valore del sacrificio”. Ogni uomo desidera che il proprio figlio possa diventare migliore di lui. Ed il signor Antonino forse avrà pensato a questo prima di andarsene.

Leggi anche –> Diletta Leotta e Can Yaman, fine del sogno: “Si sono lasciati”

Suo figlio Enrico è da esempio per come sa affrontare la vita. Con leggerezza quando serve, con responsabilità, coraggio e tanto amore quando le circostanze lo richiedono. Il tutto grazie anche al sostegno di Flora e Martina. Tutti insieme formano una splendida famiglia.

Dall’attore abbiamo saputo in passato che il papà si era cimentato in tantissimi lavori umili. In particolar modo quello del fruttivendolo. Mestieri che però gli hanno fatto capire quali siano i valori che veramente contano nella vita.