Ibrahimovic, mai più Sanremo: nel rinnovo col Milan spunta la clausola

0
5198

Ibrahimovic-Milan ancora insieme. Nel rinnovo niente impegni extra, non ci sarà un altro Sanremo per l’attaccante

Manca poco all’ufficialità. A giorni potrebbe arrivare l’annuncio del rinnovo, per un altro anno, dell’attaccante svedese Ibrahimovic. Giocherà ancora con la maglia del Milan, per un altro anno. Raiola è riuscito a strappare un altro ingaggio importante, nonostante lo svedese non sia più giovanissimo. Si tratta di un ingaggio di circa 7 milioni di euro, per un anno ancora. Poi si vedrà. Per l’attaccante è traguardo importante essere riuscito a strappare due accordi da gennaio 2020 in avanti. I numeri, del resto, sono dalla sua parte. Tuttavia, il club rossonero da parte sua è riuscito a strappare qualche opzione positiva che farà contenti anche i tifosi. Ibrahimovic, infatti, non potrà avere impegni extra. Quindi, non ci sarà un altro Sanremo con le polemiche che ne sono conseguite nell’ambiente rossonero.

Ibrahimovic, il rinnovo senza extra: addio Sanremo e non solo

I tifosi, infatti, non hanno ben digerito l’idea che, in una settimana con un turno infrasettimanale di campionato da giocare, il calciatore partecipasse alla kermesse canora. Sanremo è stato un caso per l’ambiente milanista che il club ha voluto non si ripetesse. Per questo motivo, è arrivata la richiesta al giocatore di non inserire nel contratto questa opportunità. Il rinnovo arriva anche in caso di faccende che potrebbero portare alla squalifica. Si tratta del caso pubblicato dalla stampa svedese su presunte azioni del giocatore presso società di scommesse.

Leggi anche > De Luca, l’accusa: “Mercato nero dei vaccini”

Intanto il Milan sta affrontando lo sprint per la qualificazione alla prossima Champions League. La lotta è serrata con sei squadre per altri tre posti, escludendo l’Inter che è vicina alla conquista del titolo nazionale dopo nove anni di vittorie bianconere.