Uomo e donna trovati morti in casa, la polizia: “Morti inspiegabili”

0
26

Un uomo ed una donna sono stati trovati morti in casa, la polizia al momento non riesce a spiegare la causa del loro decesso.

La polizia di Milngavie, cittadina scozzese sita nel Dunbartonshire occidentale (quasi al confine con l’Inghilterra), sta indagando sulla morte inspiegabile di un uomo ed una donna trovati senza vita all’interno del loro appartamento a Station Road. Sono poche le informazioni finora giunte su questo caso, poiché gli stessi agenti al momento non sono a conoscenza di molti dettagli.

Secondo quanto riportato dal Mirror, questa mattina la polizia scozzese ha ricevuto una segnalazione riguardante i due ragazzi deceduti e subito dopo ha isolato la zona e l’appartamento per poter effettuare i rilevamenti utili a comprendere la causa della morte. Sui corpi, infatti, non c’erano segni visibili di violenza e per comprendere la causa del decesso sarà necessario sottoporre le due salme ad un esame autoptico completo.

Uomo e donna trovati morti in casa, la polizia indaga

A riferire alla stampa i pochi dettagli sulla morte dei due giovani è stato un portavoce della polizia di Milngavie. Attualmente sappiamo solamente che l’uomo aveva 26 anni e che la donna ne aveva 20. Non è chiaro se i due fossero semplici coinquilini o se fossero fidanzati e non sono noti dettagli riguardanti il loro decesso o la loro identità.

Leggi anche ->Si getta dal quinto piano, dramma a Napoli: morta un noto avvocato

Nel comunicato del portavoce alla stampa britannica si legge: “Abbiamo ricevuto un rapporto riguardante la morte improvvisa di due persone – un uomo di 26 anni ed una donna di 20 – trovati all’interno di un appartamento a Station Road nella città di Milngavie, intorno alle 11.30 di domenica. I parenti di entrambe le vittime sono stati avvisati. La morte  viene considerata inspiegabile e le indagini sono ancora in corso”.