Rocío Muñoz Morales, chi è l’attrice spagnola: carriera e vita privata

0
137

Rocío Muñoz Morales, tutto quello che sappiamo sull’attrice spagnola che abbiamo visto anche a Sanremo 2015.

Rocío Muñoz Morales è un’attrice, conduttrice tv e modella spagnola. Nel 2015 l’abbiamo vista nella serie “Un passo dal cielo”, accanto a Terence Hill in onda su Rai 1. Lo stesso anno la spagnola ha affiancato Carlo Conti, Arisa ed Emma nella conduzione del Festival di Sanremo 2015. La presenza sul palco dell’Ariston lancia definitivamente la carriera di Rocío anche in Italia.

Rocío Muñoz Morales: carriera e vita privata

Rocío Muñoz Morales è nata a Madrid il 10 giugno del 1988, ma sappiamo che la sua famiglia è in realtà originaria del sud della Spagna. Da piccola lei ha studiato ballo nella capitale, aggiudicandosi numerosi premi anche in competizioni internazionali. Una volta cresciuta ha deciso di studiare alla scuola di Giornalismo, frequentando anche l’Accademia di Recitazione. Il suo primo ingaggio importante arriva nel 2006, quando prende parte al tour mondiale di Julio Iglesias: per il cantante Rocío resterà a lavorare per diversi anni. Nel 2009 debutta in tv come attrice nella serie “La pecera de Eva”, ma il successo in televisione lo ottiene più che altro grazie alla partecipazione al programma “Mira quién baila!”, l’edizione spagnola di “Ballando con le stelle”. Rocío ha partecipato al programma come insegnante di danza. Negli ultimi anni la donna ha deciso di trascurare il lavoro come modella per dedicarsi completamente alla recitazione, ma di tanto in tanto porta avanti collaborazioni con numerosi stilisti e riviste di successo. 

Potrebbe interessarti leggere anche quello che abbiamo scritto qui —> Letizia Moratti, chi è la vedova di Gian Marco Moratti: carriera e vita privata

Rocío è legata sentimentalmente al collega e attore Raoul Bova, con il quale ha avuto due figlie: Luna, nata a dicembre 2015, e Alma, nata a novembre 2018. Rocío e Raoul dedicano parecchio tempo e denaro alla beneficienza: nel 2020, in piena emergenza sanitaria, sono stati volontari alla Croce Rossa Italiana, che hanno aiutato a distribuire pasti caldi e coperte ai senza fissa dimora di Roma.