Il dramma di Carlo Verdone: “Non potevo più camminare”

0
1586

L’attore romano ha raccontato sui social la sua storia. Sono stati anni di grandissime sofferenze, poi, con coraggio, il regista ha compiuto una scelta decisiva per il proprio futuro.
Carlo Verdone
E’ stato con un video su Facebook che tempo fa Carlo Verdone ha descritto a tutti i suoi fan il dolore provato per la sua dolorosa condizione e la svolta che nella sua vita ad un certo punto si è resa possibile.

Carlo Verdone ha raccontato a tutti i suoi fan il suo grande dramma: “Non potevo più camminare”

E’ accaduto alcuni mesi fa. E’ stato allora che l’attore romano ha deciso di descrivere a tutti i suoi fan la grande sofferenza provata a causa di un problema alle anche. L’attore ha inoltre descritto la svolta vera che ad un certo punto ha cambiato per sempre la sua vita. Il regista ha voluto farlo attraverso un video pubblicato su Facebook.

Leggi anche –> Christian De Sica, chi è l’attore romano: età, vita privata, carriera

Nel video pubblicato sui social, semplicemente Verdone si mostra mentre cammina. “Questa per me è una giornata molto importante”, ha affermato il regista, “vi sembrerà un video banale, invece è importante”. L’attore infatti ha dichiarato di aver sofferto di atroci dolori alle gambe per un problema alle cartilagini di entrambe le anche. Il regista ha inoltre raccontato di aver deciso con coraggio di operarsi con un’unica operazione ad entrambe le anche. “Non ero più in grado di camminare”, ha ammesso. La riabilitazione post intervento, a detta dello stesso attore nel video, avrebbe dovuto essere molto lunga e invece le cose fortunatamente sono andate molto meglio di ogni aspettativa.

Potrebbe interessarti anche –> Stasera in tv – Che Tempo Che Fa: ospiti di oggi, 18 aprile

Leggi anche –> Luca Ward, la confessione sulla malattia della figlia: patologia genetica rara

Verdone si è mostrato ai suoi fan già in piedi e ha fatto vedere a tutti come riusciva a camminare senza stampelle e senza avvertire più dolore. “Mi sento veramente felice, è una cosa miracolosa quella che è successa”, ha dichiarato. L’attore ha inoltre ricordato di aver preso per sette anni antidolorifici, per tentare di tener a bada gli incredibili dolori. “Impazzivo dal dolore e invece adesso mi sembra di stare in Paradiso!”, ha affermato pieno di gioia e con una grande soddisfazione per la ottima riuscita dell’intervento.


Carlo Verdone