Aiello arrestato per droga a Milano, ma è tutto uno scherzo

0
664

“Aiello in manette”: la notizia è da prima pagina. Il cantante calabrese però è solo la vittima innocente di un piano ordito dalle Iene.  

Aiello se l’è vista davvero brutta. La notizia del suo presunto arresto ha fatto immediatamente il giro del web e dei social, destando parecchio rumore. Il cantante originario di Cosenza, concorrente del Festival di Sanremo 2021, si sarebbe trasformato in un fantomatico narcotrafficante fermato dai carabinieri di Milano perché beccato in flagrante di reato. Poi è venuta fuori la verità.

Aiello nel mirino delle Iene

Solo dopo aver raggiunto il massimo della tensione e della preoccupazione Aiello ha potuto tirare un sospiro di sollievo: è stato solo vittima di uno scherzo de Le Iene. Nessun coinvolgimento in un traffico internazionale di droga: l’accusa, del resto, suonava di per sé poco credibile. Sta di fatto che dopo la diffusione della notizia sui social è scoppiato il panico: l’hashtag #aiello nel giro di qualche minuto era schizzato al primo posto su Twitter diventando subito in tendenza, fra lo sgomento dei suoi fan.

Leggi anche –> Vera Gemma, parole da brividi: il messaggio del padre Giuliano dall’aldilà 

Aiello non è del resto il primo cantante vittima degli scherzi (anche molto pesanti)  delle Iene. Solo per citare i casi più recenti, sono finiti nel loro mirino Michele Cucuzza, Samantha De Grenet ed Edoardo Stoppa. Ma l’elenco dei vip creduloni è lunghissimo…

Leggi anche –> Valentina Persia, il dramma del compagno morto: “Mi graffiavo a sangue”  

Il 12 marzo scorso, intanto, è uscito il secondo disco di Aiello, dal titolo Meridionale. Un brano che lo stesso Aiello ha dedicato alla sua terra, senza perdersi inutili dualismi tra nord e sud, convinto com’è il sud appartenga a tutti. L’album racchiude in sé un messaggio preciso: l’idea di una continua evoluzione, di un amore che abbraccia più amori, tutti diversi. E, questi sì, veri.