Vera Gemma, parole da brividi: il messaggio del padre Giuliano dall’aldilà

0
1493

Giuliano Gemma, famoso attore morto purtroppo anni fa in un terribile incidente, avrebbe comunicato attraverso un sensitivo con sua figlia Vera. 

Era il 1° ottobre 2013 quando un terribile incidente stradale a Cerveteri, vicino Roma, costò la vita a Giuliano Gemma. Anni dopo la figlia del noto attore ha voluto dedicare bellissime parole all’uomo che l’ha cresciuta. “Grazie a mio padre Giuliano Gemma ho avuto un’infanzia meravigliosa”, ha detto ai microfoni di Vieni da me. E nella vita adulta, a modo suo, il papà continua a starle accanto.

Lo struggente ricordo di Vera Gemma

Vera Gemma, a sua volta attrice e regista, ha ricordato il “cowboy italiano” come un uomo forte, affascinante e dotato di grande talento.  “Mio padre era bello, si faceva apprezzare dalle donne – ha detto – . Tutte a dire: ‘ammazza quant’è bello tuo padre’. Io volevo fare un documentario su papà per dimostrargli la mia stima, il mio affetto. Lui mi ha sempre fermato: ‘Ma no, non fare nessun omaggio. Finisce che ci omaggiamo da soli’. Lui era così. Poi, l’ho fatto il documentario e mano mano che andavo avanti nel doppiaggio, lui si compiaceva: ‘Ma lo sai che sei brava?’”.

Leggi anche –> ISOLA DEI FAMOSI, ANTICIPAZIONI 19 APRILE: NUOVI INGRESSI E COLPI DI SCENA

Vera Gemma ha rivelato anche un curioso aneddoto: il papà Giuliano era così famoso in Giappone che alcune agenzie di viaggio hanno addirittura organizzato “gite” presso la sua villa: “In Giappone vendevano una settimana di vacanza a Roma con visita alla villa di Giuliano Gemma. Puntualmente, dovevamo indossare il kimono per accogliere questi pullman stracolmi di giapponesi. Papà passava pomeriggi interi a posare per foto ricordo e firmare autografi. Ancora oggi, se vedo una scritta giapponese penso a me con questo kimono addosso”.

Leggi anche –> ROMINA E AL BANO TORNANO INSIEME: FAN IN DELIRIO PER LA NOTIZIA

Ma nello studio di Vieni da me l’emozione ha preso il sopravvento quando Craig Warwick, il sensitivo che parla con gli angeli, ha confidato a Vera Gemma di essere stato in contatto con suo padre: “Lui vuole che tu guardi avanti”, le ha riferito. “Mi sono promessa di non piangere” ha chiosato lei tra un’ondata scrosciante di applausi, sforzandosi di non cedere alla commozione.