Ps5 inarrivabile: è la consolle venduta più rapidamente della storia

0
69

Altro mese e altro record di vendita per Ps5: la console di Sony è quella venduta più rapidamente della storia.

Il lancio di Ps5, per giunta in periodo di piena pandemia e con tutti i problemi ad essa collegati, ha confermato come il brand Playstation sia quello identificativo del mercato videoludico. Dopo il successo di vendite ottenuto da Ps4, attestatasi al secondo posto assoluto di vendite hardware in campo videoludico (al primo resiste la Playstation 2 con 157milioni di consolle vendute), la nuova ammiraglia di Sony sembra possa ripetere gli eccellenti risultati registrati dalla precedente.

Il motivo di questo successo è sicuramente legato al gran lavoro svolto dalla divisione Playstation in questi ultimi 15 anni. Sony, infatti, ha capito prima della rivale Microsoft l’importanza di creare delle esperienze fortemente identificative per i propri utenti, regalando ai fan giochi che sono entrati di diritto nella storia del videogioco e che in futuro verranno ricordati come pietre miliari della storia del medium.

Leggi anche ->Ps5, Sony pensa all’ambiente: la confezione della consolle è completamente riciclabile

Ps5 si conferma la consolle venduta più rapidamente della storia, almeno negli Usa

Al lancio della consolle, dunque, a Sony è bastato promettere che per Ps5 verrà fatto uno sforzo produttivo ancora maggiore rispetto a quello fatto per Ps4, per convincere i videogiocatori di tutto il mondo che la propria consolle era quella da avere nel salotto di casa. A testimonianza di questa volontà è stata presentata una lineup per i primi due anni che è decisamente più ricca rispetto alla concorrenza, ma che soprattutto contiene al suo interno brand che fanno gola a molti: Horizon, God of War, Gran Turismo e Spiderman su tutti.

Dall’altra parte si sono visti tanti annunci, ma nessuna certezza di avere giochi di livello entro il primo anno di gioco. L’unica killer app presentata è stata Halo: Infinite, ma il gioco si è mostrato in uno stato ancora acerbo e la sua uscita è stata rimandata di un anno. Inoltre è possibile che questo non esca nemmeno nel corso del 2021, costringendo gli appassionati Xbox ad un primo anno completamente vuoto di esclusive di peso. Microsoft ha puntato tutto sul Game Pass, un servizio eccellente che in futuro farà la sua fortuna, ma che nel presente non basta per contrastare il predominio di Sony.

A dimostrarlo sono i dati di vendita delle due consolle. Ps5 è la consolle next gen più venduta nel mondo (dietro a Switch solo per mancanza di scorte), ma anche quella venduta più rapidamente nella storia del mercato videoludico. Questo almeno nel mercato Usa, dove Ps5 è la consolle preferita dai videogiocatori già da mesi e secondo le stime di NPD quella che è stata venduta più rapidamente nella storia del mercato americano. Un primato che era già stato raggiunto a febbraio e che è stato confermato anche dai dati di vendita di marzo.

Resta da capire se nei prossimi anni il Game Pass, riempitosi finalmente di titoli in esclusiva di peso senza costi aggiuntivi, basterà a spostare l’ago della bilancia verso l’Xbox. Uno spostamento che molti ritengono quasi ovvio, ma che potrebbe non esserlo poi così tanto dal punto di vista delle vendite hardware, visto che il servizio è usufruibile anche su Pc e presto lo sarà anche su Smart tv e Smartphone (tramite Xcloud), per un Netflix videoludico che rappresenta sicuramente il futuro, ma che non necessariamente sarà un futuro prossimo.