Poliziotta arrestata, aveva rapporti con un detenuto: tradita dal tatuaggio

0
379

Fa discutere la vicenda della poliziotta arrestata dopo la scoperta della sua tresca con un detenuto. Come i colleghi hanno scoperto tutto.

poliziotta arrestata
Poliziotta arrestata Foto dal web

Poliziotta arrestata, e per motivi davvero scabrosi. La giovane Scarlett Aldrich ha pagato a caro prezzo una sbandata che si è presa per un uomo che stava scontando una pena nel carcere in cui lavorava. Lui è noto con il nome di Jones e dopo il loro primo incontro sembra che ci sia voluto davvero poco perché i due sviluppassero una forte affinità.

Leggi anche –> Carlo Gilardi, chi è il 90enne trattenuto contro la sua volontà: le ultime

La ragazza ha 22 anni ed approfittando della sua posizione di guardia carceraria presso il penitenziario di massima sicurezza ‘Full Sutton’ di York, in Inghiterra, ha fatto si che il suo amato ricevesse un trattamento speciale e privilegiato. Cosa che comportava non solo i rapporti carnali effettivamente avvenuti tra loro e proprio dietro alle sbarre.

Ma anche una serie di favori compiuti di nascosto da parte della poliziotta arrestata. La torbida relazione è venuta ben presto alla luce però. Il primo ad accorgersene era stato un collega di Scarlett Aldrich, il quale avrebbe avvertito la ragazza del grave rischio che stesse correndo per la sua carriera.

Le tante violazioni riscontrate hanno fatto si che lei finisse con l’essere condannata a sua volta ad una condanna a 10 mesi di reclusione. Da scontare ovviamente in un’altra struttura carceraria. Jones aveva ricevuto un telefonino di piccole dimensioni da utilizzare di nascosto.

Leggi anche –> Zio orco incatena e dà fuoco alla nipote: orrore a Taranto

Poliziotta arrestata, il tatuaggio fatto da lei è una prova inconfutabile

Una cosa estremamente vietata in qualunque carcere del mondo. Inoltre il detenuto riceveva dalla sua amante segreta ed al di sopra di ogni sospetto ogni altro genere possibile di accessori per migliorarne il soggiorno in cella.

Leggi anche –> “Mi tradisci con Balotelli”, picchia la fidanzata: ora è a processo

A rendere certezza quell’amore vietato tra la giovane poliziotta ed il galeotto c’è anche un tatuaggio che lei si era fatta imprimere su sé stessa. Si tratta di un numero, esattamente la cifra che indicava la cella all’interno della quale era rinchiuso Jones.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Una volta scoperta e finita a processo, la 22enne è stata riconosciuta colpevole senza appello. Ora ha perso il lavoro, probabilmente anche l’amore, e qualsiasi altra futura opportunità lavorativa le verrà preclusa.

Foto dal web