Stasera in tv – Cartabianca: ospiti e anticipazioni di oggi, 20 Aprile

0
405
Cartabianca ospiti
Bianca Berlinguer (foto di Stefania D’Alessandro/Getty Images)

Cartabianca di Bianca Berlinguer torna stasera sull’emergenza sanitaria con tanti ospiti ed esperti: le anticipazioni di oggi, 20 Aprile

Oggi, 20 Aprile, Bianca Berlinguer con Cartabianca tornerà a occuparsi dell’emergenza economico sanitaria legata all’epidemia di Covid-19, soprattutto in relazione alle sue conseguenze sull’economia, appunto, e al piano vaccinale, soprattutto dopo l’annuncio della sospensione di quello di Johson & Johnson negli Stati Uniti. Come sempre, fulcro della trasmissione rimangono i principali temi di attualità e cronaca che scatenano il dibattito sociale nel nostro Paese.
Il programma inizierà alle ore 21.20 su Rai 3… scopriamo insieme tutte le anticipazioni sulla messa in onda di stasera.

Leggi anche —> SuperLega, Mario Draghi contrario: “Preservare valori meritocratici”

Cartabianca torna sull’emergenza economico sanitaria e sulle nuove norme che il governo intende attuare per arginarla

Riprendendo le fila degli argomenti di dibattito che hanno caratterizzato che le scorse puntate, il programma di approfondimento giornalistico torna sulle più gravi conseguenze collaterali di questa emergenza sanitaria, sulla difficoltà in cui ora versano tanti settori produttivi e sulle azioni intraprese dalla nuova di governo capeggiata da Mario Draghi. Molti i temi che verranno affrontati in trasmissione.

Dal ritiro del vaccino Johnson & Johnson negli USA al nuovo piano per le riaperture

Il governo sta lavorando per permettere che vengano riaperti cinema, teatri, bar, ristoranti e le atre attività del settore turistico. Difficile, però, è conciliare la necessità di dare nuova spinta all’economia con l’esigenza di mantenere sotto controllo la pandemia. Il ritiro del vaccino Johnson & Johnson negli Strati Uniti, inoltre, si va a sommare al generale stato di incertezza in cui versa la campagna vaccinale. Ma non solo. In tanti sono i cittadini aventi diritto che si sono rifiutati di sottoporsi al vaccino per paura di incappare in effetti collaterali, possibili o presunti che fossero. Il resto dell’Europa, secondo le stime, sta correndo ai ripari molto più velocemente di noi italiani, e soprattutto i nostri ex cugini inglesi che, da quanto è possibile notare da alcune foto diramate dalla stampa, sarebbero tornati a vivere una condizione di quasi normalità.