Violenza in famiglia, l’orrore: figli in rapporti tra fratelli e sorelle

0
227

Scoperta una torbida storia di violenza in famiglie, con svariati casi di rapporti carnali tra consanguinei in una fattoria degli orrori.

Violenza in farmiglia
Violenza in farmiglia Foto dal web

Violenza in famiglia, a scuola emerge una terribile verità. Tutto ha origine dalla confessione fatta da una bambina ad una compagna di classe. La piccola ha confessato che la sorella che aspettava un figlio da uno dei loro fratelli.

Leggi anche –> Poliziotta arrestata, aveva rapporti con un detenuto: tradita dal tatuaggio

La cosa è giunta presto alle orecchie delle forze dell’ordine, le quali hanno scoperto come la famiglia di quella bambina atterrita fosse solita alla pratica di comportamenti degenerati. I familiari della bimba abitavano in una fattoria in Australia, dove i figli di una coppia erano stati abituati, in un contesto di violenza in famiglia tremendo, ad avere rapporti carnali tra loro.

Colpevole di tutto è un certo Tim Colt, secondo gli investigatori. Lui ha avuto numerosi figli e ha più volte stuprato alcune delle femmine. In tre, tutte giovanissime, hanno generato dei figli dopo avere subito gli abusi dal loro padre, incentivando poi le stesse ad andare a letto anche con i loro fratelli.

Le cose sono andate avanti così per anni e non si sa se i ragazzi coinvolti fossero consapevoli o meno della situazione. Questa storia risale al 2012, dopo che l’orribile vicenda venne alla luce. Le autorità scoprirono che in quella sperduta fattoria vivevano 38 persone, tutte quante vincolate da uno strettissimo legame di parentela.

Leggi anche –> Carlo Gilardi, chi è il 90enne trattenuto contro la sua volontà: le ultime

Violenza in famiglia, la storia è terrificante

Il complesso della situazione igienico sanitaria era poi estremamente carente. Oggi la maggior parte dei più giovani ha ricevuto aiuto ed una adeguata istruzione da parte degli assistenti sociali.

Leggi anche –> Zio orco incatena e dà fuoco alla nipote: orrore a Taranto

Ma ancora c’è da fare i conti con un passato che è certamente impossibile da dimenticare. Una parte degli adulti presenti nella fattori invece è finita in cella, con capi di imputazione estremamente gravi.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Si va da violenza in famiglia a stupri, maltrattamenti psicologici, violenza su minore fino a tante altre accuse, tutte di un peso consistente e che hanno portato a delle condanne importanti.

Foto dal web