Denise Pipitone, la svolta: nuovi documenti inediti a ‘Chi l’ha visto?’

0
1561

Ancora riscontri significativi per quanto riguarda il caso di Denise Pipitone: tutta la verità con documenti inediti a ‘Chi l’ha visto?’

Denise Pipitone mamma

Non finisce ancora il caso per quanto riguarda la scomparsa della piccola Denise Pipitone. Questa sera, mercoledì 28 aprile, a partire dalle 21:20 in onda su RaiTre a “Chi l’ha visto?”ci saranno novità importanti con documenti inediti. Così sono arrivati anche chiarimenti di Gennaro Spinelli, presidente dell’UCRI, Unione delle Comunità Romanes in Italia: “La nostra più grande solidarietà a Piera Maggio, ma non siamo noi che rubiamo i bambini”. Così la conduttrice Federica Sciarelli cercherà di capire nuovi dettagli interessanti con la stessa mamma Piera Maggio, pronta a chiedere la riapertura delle indagini.

Leggi anche –> Parla la mamma: “Perché non ho fatto un altro figlio”

Denise Pipitone, la verità nascosta

Denise è scomparsa da Mazara del Vallo nel settembre 2004: ci sono state tante segnalazioni in tutti questi anni e anche nelle scorse settimane c’è stata un briciolo di speranza. Ma nulla affatto. La stessa mamma Maggio è intervenuto durante Domenica In svelando a Mara Venier tutta la sua forza: “Continuerò a lottare, Denise è la figlia di tutti, non è solo mia figlia”.

Leggi anche –> Piera Maggio, chi è: età, marito e vita della mamma

Infine, ha svelato: “Voglio mettere fine a questa storia dopo 17 anni. Abbiamo sempre cercato di scoprire la verità per cercare Denise“. Tra segnalazioni e teatrini, la stessa Piera Maggio ha dovuto superare ogni difficoltà per ritrovare la verità che finora non è ancora arrivata. La donna cercherà di continuare a lottare per essere in pace con se stessa, fino all’ultimo istante della sua vita. Una lotta continua per arrivare a conoscere la verità. Denise è diventato un caso nazionale e gli italiani saranno felici di scoprire il lieto fine.

Denise pipitone